Diritti tv: Confalonieri, in autunno parteciperemo asta Serie A

Share

Mediaset non ha partecipato all’asta per i diritti tv per la Serie A “perché era inaccettabile la composizione dei pacchetti, come abbiamo fatto pesare sia alla Lega sia all’Antitrust“.
In autunno, quando ci sarà la nuova asta, ha tuttavia assicurato il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri all’assemblea dei soci, “noi parteciperemo con l’obiettivo di ottenere la migliore offerta televisiva calcistica per i tifosi italiani“.
L’offerta di Premium per la prossima stagione, ha continuato Confalonieri, “è l’unica completa, unendo alla Serie A ancora un anno di Champions League in esclusiva”. Premium, “ha certamente sofferto per il trauma subito dalla vicenda Vivendi“, ma, nonostante ciò, “si è rifocalizzata immediatamente sul business model rendendolo sostenibile”, ha concluso Confalonieri secondo il quale il gruppo non sottostima “il fatto che Premium ha un valore intrinseco, è una piattaforma con 2 milioni di utenti e abbiamo individuato diverse opportunità di sviluppo”.

Share
Share