Pensione anticipata Ape sociale: la domanda entro il 30 giugno

Share

Le domande di accesso alla pensione anticipata con l’Ape sociale andranno presentate, per il 2017, entro il 30 giugno.

La domanda all’Inps per la pensione anticipata con l’Ape sociale dovrà essere presentata così come ribadito anche dal DPCM che ora dovrà passare l’esame del Consiglio di Stato, nella finestra temporale compresa tra il 1 maggio e il 30 giugno 2017. Tale finestra temporale sarà valida per tutti coloro che raggiungeranno i requisiti richiesti per l’accesso entro il 31 dicembre 2017.
Il lavoratore che presenterà domanda, inoltre, avrà comunicazione da parte dell’Inps della accettazione o il rigetto della stessa soltanto al termine del monitoraggio dell’istituto
Per il 2018, invece, le domande di accesso alla pensione anticipata con l’Ape siciale potranno essere inoltrate dal 1 gennaio al 31 marzo 2018 per tutti coloro che raggiungeranno i requisiti necessari all’accesso nel corso dell’anno 2018.
Pensione anticipata Ape sociale: decorrenza
Per il 2017 la decorrenza della pensione, per coloro la cui domanda verrà accolta, si aprirà a settembre. Per quel che riguarda, invece, il 2018 la prima finestra utile alla decorrenza della pensione sarà a giugno.
In ogni caso l’erogazione dell’Ape sociale non potrà avere una durata superiore a 3 anni e 7 mesi. Si ricorda, inoltre, che l’accesso alle misura sarà vincolato alle risorse stanziate dalla legge di Bilancio per la stessa. Per coloro i quali vedranno la propria domanda rimandata a causa delle mancate risorse finanziarie, si ricorda che la domanda conserva efficacia anche per l’anno successivo per la decorrenza del sussidio.

Patrizia Del Pidio, Investire Oggi

Share
Share