Gruppo Rcs, per Cioli 4,3 milioni

Share

Che colpaccio per Laura Cioli. Il manager, infatti, è stato amministratore delegato e direttore generale di Rcs MediaGroup dal 12 novembre 2015 al 3 agosto 2016. E per questi otto mesi e mezzo di lavoro ha percepito, complessivamente, 4.287.000 euro. Nel dettaglio, Cioli ha avuto una retribuzione di 113 mila euro nel 2015, mentre nel 2016 ha incassato 395 mila euro di retribuzione fissa, 20 mila euro di benefici non monetari, e 3.759.000 euro di trattamento di fine rapporto, quando, da agosto, in Rcs si è insediato il nuovo azionista di riferimento Urbano Cairo.
Proprio Cairo, che di Rcs è adesso anche presidente e a.d., ha rinunciato a qualunque compenso per il 2016, così come Marco Pompignoli, che di Rcs è amministratore esecutivo. Dalla relazione sulle remunerazioni 2016 emerge infine che Maurizio Costa, presidente del gruppo editoriale fino al 3 agosto 2016, ha percepito compensi per 207 mila euro, rispetto ai 242 mila che aveva incassato per la sua carica dal 23 aprile al 31 dicembre 2015.

di Claudio Plazzotta, Italia Oggi

Share
Share