Storia di Valentina, in malattia dopo l’incendio a Fiumicino: “Licenziata da D&G”

Share

Valentina Tanzini ha lavorato per circa 10 anni nel punto vendita di D&G presso l’areoporto di Fiumicino. Dopo l’incendio del 7 maggio del 2015 che ha interessato il terminal 3 dello scalo romano, ha cominciato ad avere problemi respiratori che l’hanno obbligata a rimanere a casa in malattia per diversi mesi. Una volta rientrata al lavoro è arrivata la brutta notizia: l’azienda aveva deciso di chiudere il punto vendita dove lavorava: “Ero convinta che mi avrebbero spostato in un altro negozio come è successo agli altri dipendenti ed invece – spiega Valentina – solo a me e alla mia collega, anche lei rimasta in malattia dopo l’incendio, è stato proposto prima il trasferimento a Milano o a Capri e poi è arrivato il licenziamento.” L’azienda ha fatto sapere che “in riferimento a questa questione, preferisce non rilasciare commenti”

Video di Angela Nittoli, La Repubblica

Share
Share