Gentleman, se passioni e business si intrecciano

Share

Intrecciare passioni e business è il filo conduttore del nuovo numero di Gentleman, mensile diretto da Giulia Pessani, in edicola domani con Milano Finanza e il 7 marzo con ItaliaOggi. Si parte con Pietro Beccari, numero uno di Fendi, che è riuscito a intrecciare sapientemente l’iconico brand con Roma e con la straordinaria storia della città: prima con un progetto di restauro delle fontane e con la spettacolare sfilata sulla Fontana di Trevi, poi dando il via al Colosseo quadrato, il Palazzo della Civiltà italiana dell’Eur. Il Palazzo oggi ospita la nuova sede di Fendi e, per sottolineare una volta di più il rapporto unico fra arte, passioni e business, ospiterà la mostra Matrice, curata da Massimiliano Gioni, critico e direttore associato del New Museum di New York, con le opere di Giuseppe Penone, il più importante esponente del movimento dell’Arte povera.
Un viaggio nell’Arabia felix completa il binomio piaceri e affari, fra Dubai, dove le grandi manovre per Expo 2020 (Connecting minds, creating the future) sono iniziate, e Abu Dhabi: 470 sono soltanto i nuovi alberghi in costruzione fra le due città. Senza dimenticare le nuove sedi del Louvre, disegnato da Jean Nouvel, e del Guggenheim, firmato Frank Gehry, nel distretto di Saadiyat, un’isola di 27 chilometri quadrati a 500 metri al largo della costa dell’Emirato.
Da Dubai all’America, sulle note del musical La La Land: il film di Damien Chazelle ha, infatti, ispirato la selezione di orologi preziosi dotati di una complicazione antica e quanto mai affascinante: la ripetizione minuti, che scandisce con suoni celestiali e differenziati lo scorrere del tempo senza bisogno di guardare le lancette.
Dopo i segnatempo, un’altra passione maschile per eccellenza: le automobili. Come si guiderà, che linee e quali colori avranno le quattroruote del futuro?
E poi ancora: le tendenze della moda; le mostre-mercato d’arte di Milano, Hong Kong e Maastricht, dove il See now-buy now è realtà; la tavola dei gourmet, raccontata da Leone Marzotto, figlio di Pietro e amministratore delegato del negozio di eccellenze gastronomiche milanese Peck, e i migliori Vermouth da sorseggiare.

ItaliaOggi

Share
Share