Chessidice in viale dell’Editoria

Share

L’Auditel rinnova l’organizzazione interna. Una direzione pianificazione strategica per sovrintendere al piano di sviluppo dell’Auditel e altre tre direzioni che gestiscono l’operatività della società di rilevazione degli ascolti. Così la struttura rinnovata voluta da Andrea Imperiali, alla presidenza dell’Auditel da quasi un anno.
A Imperiali risponderanno Patrizia Bertoni, a capo della direzione affari generali, Paolo Duranti, ex Nielsen che avrà la direzione commerciale, e Davide Crestani che avrà la direzione tecnico-scientifica. Per la direzione pianificazione strategica è stato chiamato Paolo Lugiato, ex ceo di Rtr Rete Rinnovabile con un passato in McKinsey. Raffaele Pastore resta coordinatore del comitato tecnico mentre l’ex direttore generale Walter Pancini, che aveva maturato i requisiti per la pensione, resterà a fianco di Imperiali su progetti specifici come senior advisor per la comunicazione e i rapporti istituzionali soprattutto con le authority.
La7, diMartedì al 5,71% batte Agorà. Nuova vittoria per Giovanni Floris e il suo diMartedì: 5,71% di share e 1.172.985 telespettatori contro il 4,04% e 946.371 di Agorà Duemiladiciassette in onda su Rai Tre. Il programma di Floris realizza picchi del’8,50% di share e 1.904.771 telespettatori. Durante la giornata si segnalano inoltre: il Tg delle 20 di Enrico Mentana si attesta al 6,14% di share e 1.496.159 telespettatori, con un picco del 6,72%. Otto e Mezzo di Lilli Gruber conquista il 6,03% di share con 1.625.877 telespettatori, e un picco del 6,91%. Al mattino L’aria che tira di Myrta Merlino ottiene il 5,12% di share con un picco del 6,11%. Grazie a questi risultati La7 con il 5,63% di share in prime time (20.30-23.30) è quarta rete davanti a Rai Tre, Rete 4 e Italia 1, ferme rispettivamente al 5%, al 4,64% e al 4,06%. Su La7d al pomeriggio il secondo episodio di Grey’s Anatomy realizza l’1,05% di share e un picco dell’1,32%, mentre il terzo episodio pomeridiano ottiene l’1,18% di share e un picco dell’1,39%. Il medical drama si conferma anche nella serata con il terzo episodio all’1,24% di share e un picco dell’1,74%, mentre il quarto episodio si attesta all’1,94% di share e un picco del 2,49%. Il Network La7 (La7 e La7d) realizza il 4,81% di share nella giornata (7.00-2.00) con 12.051.735 telespettatori contattati nelle 24 ore (2.00-2.00), e il 6,26% di share in prime time (20.30-23.30).
Sky, Now Tv in alta definizione. La internet tv di Sky anche in hd. L’alta definizione è attivabile insieme ad almeno uno dei ticket Cinema, Serie tv e Intrattenimento. Per tutto il mese di febbraio l’hd sarà disponibile gratuitamente per tutti e, senza costi aggiuntivi, rimarrà sempre incluso per i clienti attivi al 28 febbraio, finché manterranno la sottoscrizione ad almeno uno dei tre pacchetti. Dal 1° marzo, l’alta definizione sarà sempre gratuita per chi sottoscriverà insieme Cinema, Serie tv e Intrattenimento. Coloro che sceglieranno solo uno o due di questi potranno invece acquistare l’Hd di mese in mese al prezzo di 2,99 euro. Un’offerta speciale è infine dedicata al Now Tv Box, il dispositivo che trasforma la tv di casa nella Internet tv di Sky. Il Tv Box è, infatti, acquistabile a 29,99 euro, con inclusi tre mesi di contenuti in hd a scelta tra i tre pacchetti della piattaforma.
Gazzetta dello Sport, edizione speciale calciomercato. In edicola oggi un’edizione speciale de La Gazzetta dello Sport dedicata al calciomercato invernale, con approfondimenti, profili dei personaggi, schede e interviste. Il format sarà particolare: una copertina rovesciata di grande formato (405x575cm) e foliazione maggiorata. Si tratta della prima di una serie di edizioni speciali che nel corso dell’anno accompagneranno il lettore con una copertura eccezionale dei grandi eventi sportivi. I prossimi due numeri saranno dedicati ai motori, in occasione della partenza del Moto Gp e della Formula 1, e al calcio, con l’appuntamento del derby milanese.
Turner International investe su Bigballs Media. Turner Digital Ventures International & Innovation Group ha annunciato un investimento nel capitale del digital media sports company Bigballs Media, parte di COPA90, la piattaforma digitale di video e contenuti sul calcio. Il finanziamento favorirà l’espansione internazionale di Bbm, incrementando la produzione di contenuto, la distribuzione e supporterà lo sviluppo internazionale di Copa90.
Rai Uno, arriva la miniserie C’era una volta Studio Uno. Andrà in onda lunedì 13 e martedì 14 febbraio in prima serata su Rai Uno C’era una volta Studio Uno, la miniserie per la regia di Riccardo Donna e prodotta da LuxVide in collaborazione con Rai Fiction, dedicata al varietà della Rai degli anni Sessanta, un programma che segnò un’epoca portando sotto le luci della ribalta tanti giovani allora sconosciuti o poco più e che fu trampolino di lancio per la cantante Mina.

ItaliaOggi

Share
Share