New York, esplosione a Manhattan, evacuate tre linee della metro: «Trovato un ordigno artigianale»

Share

Tre linee di metropolitana sono state evacuate – la A, la C e la E. Un ordigno artigianale è esploso, forse inavvertitamente, ferendo in modo grave la persona che lo stava trasportando

Un’esplosione è avvenuta lunedì mattina in un tunnel a Port Authority, la stazione centrale dei bus a Manhattan, uno dei cinque boroughs di New York City, tra la 42esima e l’ottava strada, nei pressi di Times Square. La polizia e i vigili del fuoco sono sul posto; i media americani riferiscono di scene di panico. Al Port Authority Bus Terminal transitano ogni giorno 230.000 persone.
L’arresto. Secondo quanto riportato dalla Cnn, ci sarebbe un arresto e sarebbe stata ritrovata una «pipe bomb», una bomba artigianale. Tre linee della metropolitana – la A, la C e la E, enormi arterie di traffico in città — sono state evacuate. Alcune persone sarebbero rimaste ferite; tra loro anche la persona arrestata, le cui generalità non sono ancora note. Secondo le prime informazioni riportate dai media locali, l’ordigno artigianale è esploso in maniera accidentale ferendo in maniera grave la persona che lo trasportava addosso, pare camuffato sotto un giubbotto. L’uomo è stato trasportato al Bellevue Hospital. Una seconda persona è rimasta ferita, ma non in maniera grave. La Casa Bianca ha reso noto che il presidente, Donald Trump, è già stato informato.
Sentite due esplosioni La Cnn ha raccolto le prime testimonianze di persone presenti sul luogo dell’esplosione. «Si sono sentite due distinte detonazione. L’impressione è che provenissero dalla metropolitana, ma la mia è solo una supposizione» ha detto uno di loro all’emittente televisiva. «I poliziotti stanno bloccando tutti gli ingressi alla stazione» ha aggiunto uno di loro. L’esplosione è avvenuta proprio nell’ora di punta per la zona di Manhattan, quando migliaia di persone stavano recandosi al lavoro e per giunta in una delle aree più affollate della metropoli
L’attentato di ottobre. Il 31 ottobre scorso la città è stata colpita da un attentato, poi rivendicato da Isis: un uomo ha travolto con un camion dei passanti su una pista ciclabile, facendo otto vittime.

Il corriere della sera