Ultime sulla Brexit. La stampa parla di un accordo raggiunto, con un costo tra i 45 e i 65 miliardi di euro

Share

Brexit costerà alla Gran Bretagna tra i 45 e i 55 miliardi di euro, Lo afferma il Telegraph in una esclusiva, rivelando che l’accordo tra i negoziatori sarebbe stato raggiunto la scorza settimana a Bruxelles, dove si era recato l’inviato britannico Oliver Robbins. Secondo il quotidiano britannico ‘Guardian‘, che cita fonti europee vicine al negoziato e altri giornali del Regno Unito e l’americano ‘Wall Street Journal‘, la cifra sulla quale si è trovata l’intesa oscilla tra i 60 e i 65 miliardi di euro. “Abbiamo sentito che la Gran Bretagna vuole presentarsi con i soldi. A quel che si capisce, la somma dovrebbe coprire le pendenze e ciò che noi consideriamo gli impegni effettivi. Ma dobbiamo ancora vedere nero su bianco”, ha detto la fonte Ue che ha parlato con il ‘Guardian‘. L’intesa, vicina all’ammontare di 60 miliardi di euro chiesto dall’Unione europea , è stata confermata al quotidiano britannico da due fonti  e arriva a pochi giorni dal vertice di lunedì prossimo tra il premier Theresa May e il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. Le posizioni di partenza nella trattativa erano molto distanti: Londra non intendeva pagare più di 40 miliardi di sterline, mentre secondo le indiscrezioni raccolte dalla stampa accetterebbe di versare nelle casse di Bruxelles tra i 53 e i 50 miliardi di sterline, ovvero tra i 60 e i 65 miliardi di euro, comprendenti tutte le pendenze, i prestiti, i conti non saldati e quanto dovuto per le pensioni e ogni altro obbligo finanziario che Londra si è assunta nei suoi 44 anni di permanenza nell’Unione europea.

ItaliaOggi