Crescita Eurozona a massimi 6 anni

Share

Pmi, creazione posti lavoro mai così alta in 9 anni e mezzo

L’attività economica nell’Eurozona a febbraio è balzata inaspettatamente ai massimi di sei anni con una crescita “quasi record”, e la creazione di nuovi posti di lavori ai massimi di nove anni e mezzo: è quanto emerge dall’indice Pmi composito, l’indice anticipatore più accreditato che raccoglie le stime dei direttori degli acquisti nei settori servizi e manifattura.
L’indice è salito a 56 da 54,4 di gennaio, indicando che l’Eurozona va verso una crescita dello 0,6% nel primo trimestre 2017. Gli economisti si aspettavano, al contrario, un calo del Pmi a 54,3.
Secondo Ihs Markit, la società londinese che raccoglie i dati, i nuovi ordini e l’ottimismo delle imprese indicano un’espansione potenzialmente più forte nei prossimi mesi.
In Francia, l’indice composito dei direttori degli acquisti segna 56,2 da 54,1 di gennaio contro previsioni per un calo a 53,8. In Germania lo stesso indice segna 56,1 contro previsioni per un dato invariato a 54,8 secondo i dati Bloomberg.

ANSA