Usa: Deutsche Bank e C. Suisse pagano 12,4 miliardi

Share

La banca elvetica Credit Suisse ha raggiunto un accordo di principio con le autorita’ Usa per pagare una multa da 5,28 miliardi di dollari per risolvere la disputa sui titoli cartolarizzati garantiti da mutui. In base all’intesa Credit Suisse paghera’ al dipartimento alla Giustizia Usa una multa di 2,48 miliardi dollari e rimborserà ai consumatori Usa 2,8 miliardi di dollari nel corso di 5 anni. (AGI) Gaa
La banca tedesca Deutsche Bank ha concordato di pagare una multa da 7,2 miliardi di dollari al dipartimento Usa alla Giustizia per risolvere una disputa legata ai mutui subprime. La cifra e’ inferiore ai 14 miliardi di dollari che la banca temeva di dover pagare. La sanzione include 3,1 miliardi dollari di multa vera e propria e 4,1 miliardi di dollari di rimborsi ai consumatori Usa. L’accordo arriva il giorno dopo che il dipartimento alla Giustizia Usa ha denunciato la banca britannica Barclays, accusandola di frode per la vendita di titoli cartolarizzati coperti da mutui..

Share
Share