Amazon, maxipolo logistico da 600 addetti per servire in giornata tutto il Nord-Ovest: sarà in Piemonte

Share

Il colosso del commercio online investe 65 milioni a Vercelli. In due anni il “giorno record” di ordini è cresciuto da 450mila al milione e 100mila del 25 novembre scorso

Alla fine ha vinto Vercelli. Da mesi si rincorrevano voci su dove potesse nascere il nuovo centro di smistamento che Amazon voleva costruire nel Nord-Ovest, ma oggi è arrivato l’annuncio: il colosso del commercio online creerà il suo nuovo polo logistico nella città del riso, attraverso un investimento da 65 milioni. Sarà uno stabilimento da 100mila metri quadrati, in cui lavoreranno 600 persone, reclutate nel giro di tre anni. Verrà completato entro l’autunno del 2017.
“Vercelli rappresenta un altro importante passo avanti nella nostra strategia di sviluppo in Italia, la quale risponde a un aumento continuo e costante nella domanda dei consumatori. I 600 posti di lavoro che abbiamo pianificato per Vercelli si aggiungeranno ai 1.200 posti a tempo indeterminato già esistenti nel nostro centro di distribuzione a Castel San Giovanni e ai 1.200 pianificati nell’hub di Passo Corese” ha dichiarato Roy Perticucci, vicepresidente Operations di Amazon in Europa. La multinazionale è in Italia dal 2010 e da allora ha investito nel Paese più di 450 milioni e creato oltre 2.000 posti di lavoro. Pochi mesi fa l’azienda aveva già annunciato l’apertura di un altro polo logistico (più piccolo, nel frattempo già entrato in funzione) ad Avigliana, nel Torinese. Un’espansione obbligata per far fronte agli acquisti in vertiginoso aumento: nel 2014, in Italia, il “giorno record” per le vendite di Amazon valeva 450mila ordini, mentre lo scorso venerdì 25 novembre si è raggiunta quota un milione e 100mila. Con il nuovo maxi-centro, attrezzato anche per i pacchi voluminosi, si raggiungerà l’obiettivo della “consegna in giornata” per molti articoli.
Soddisfatto il governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino: “Il nuovo centro rappresenta un’occasione significativa per il Piemonte.
La Regione lo considera un investimento strategico e si impegna a cooperare con Amazon in modo da creare e mantenere un ambiente positivo che permetta alle aziende di crescere, innovarsi ed espandersi”. Anche Maura Forte, la sindaca di Vercelli, si dice felice: “La nuova struttura e i nuovi posti di lavoro rientrano perfettamente nel nostro obiettivo di attrarre nuove opportunità economiche in grado di far crescere l’economia locale”.

Share
Share