Eni per l’Italia, la campagna istituzionale firmata da Tbwa

Share

Eni: Nigeria; Bisignani, chiamavamo Descalzi 'bravo ragazzo'Arriva la nuova campagna «Eni per l’Italia» firmata da Tbwa\Italia che racconta come Eni immagini soluzioni, le progetti e poi le realizzi attraverso il lavoro concreto delle sue persone e delle loro mani, aggiungendo valore e ricchezza al paese.
Un messaggio istituzionale dedicato alle iniziative e agli impegni di Eni: valorizzare impianti tradizionali trasformandoli in bioraffinerie per produrre biocarburanti, produrre energia solare bonificando siti inutilizzabili, creare un centro di eccellenza per la formazione e la specializzazione di figure professionali Eni e investire nel progetto di alternanza scuola/lavoro che vuole fornire ai giovani le competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando aula ed esperienze sul campo.
La campagna è composta da cinque soggetti tv da 15 secondi e da quattro soggetti stampa e web.
In ognuno, si racconta di come le idee di Eni hanno preso e prenderanno vita in Italia grazie al lavoro e all’impegno delle mani delle sue persone che, modellando la carta dei progetti, li trasformano in oggetti concreti, icone dell’argomento trattato: il sole per l’energia solare, un’auto per i biocarburanti, una maschera per la realtà virtuale e uno zaino per l’alternanza scuola/lavoro.
Hanno lavorato al progetto: Chicco Meomartini, copywriter con Elena Di Lernia, art director. Gina Ridenti, direttore creativo. Chief creative officer Nicola Lampugnani.

ItaliaOggi

Share
Share