Roma, Gdf-Anac nella sede dell’Adr per appalti Molo C

Share

Blitz_Guardia_di_FinanzaUomini del Nucleo anticorruzione della Guardia di Finanza, su disposizione dell’Anac, hanno condotto un’ispezione, insieme a funzionari della stessa Autorità, nella sede di “Aeroporti di Roma spa” per acquisire documenti sullo stato di avanzamento dell’appalto relativo alla progettazione e costruzione del nuovo molo centrale dell’aerostazione internazionale “Molo C”. Ad aggiudicarsi i lavori un consorzio di imprese costituito da Cimolai spa, Gozzo Impianti spa, Consta spa e Tecnica y Proyectos Sa.
Il completamento del Molo C, per lo sviluppo dell’area di imbarco E e F di Fiumicino, è previsto per fine dicembre di quest’anno. E il valore dell’opera è di poco superiore ai 100 milioni di
euro. L’attività di ispezione è stata avviata oggi su disposizione dell’Anac guidata da Raffaele Cantone e grazie al Nucleo anticorruzione della Gdf, coordinato dal generale Gaetano Scazzeri. Gli uomini delle Fiamme Gialle, coadiuvati da ispettori Anac, come avviene nelle fasi di avvio delle ispezioni disposte dall’Autorità nazionale anticorruzione, stanno ancora esaminando la documentazione relativa all’appalto per valutare l’acquisizione di materiale.

Share
Share