Sole 24 Ore, Consob manda la Guardia di Finanza negli uffici dell’editrice della Confindustria

Share

La società: “Massima trasparenza, massima tranquillità, massima collaborazione, siamo un libro aperto”.

logo_il_sole_24_oreLa Consob ha inviato un’ispezione della Guardia di Finanza al Sole 24 Ore. Lo riferisce l’Ansa citando le “recenti vicende finanziarie” del gruppo editoriale della Confindustria che ha chiuso il semestre con 50 milioni di rosso. Nei giorni scorsi la procura di Milano aveva aperto un fascicolo senza ipotesi di reato né indagati, sui conti del gruppo in seguito a un esposto dell’Adusbef sulla gestione della società con le ipotesi dei reati di falso in bilancio e false comunicazioni sociali e che in parte ricalcava un esposto del 2010 presentato dai membri del sindacato interno dei giornalisti, tra i quali Nicola Borzi. Lo stesso che, sempre in qualità di azionista dell’editrice, il 5 e il 7 ottobre del 2016 ha presentato due nuovi esposti alla Consob incentrati sul caso delle vendite digitali del quotidiano. Dal canto suo l’editrice ha ribadito per la seconda volta in pochi giorni: “Massima trasparenza, massima tranquillità, massima collaborazione, siamo un libro aperto”.

il Fatto Quotidiano

Share
Share