Nike scivola in after market (-4%) su ordinativi inferiori alle attese

Share

nike_justdoitNike ha comunicato martedì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al primo trimestre del suo esercizio segnati dal progresso dei profitti netti del 5,9% a 1,25 miliardi di dollari, pari a 73 centesimi per azione. Nei tre mesi allo scorso 31 agosto il colosso Usa dello sportswear ha registrato ricavi in crescita del 7,7% a 9,06 miliardi di dollari. Il consensus di Reuters era per 56 centesimi di utile e 8,87 miliardi di giro d’affari. A deludere, però, sono stati i cosiddetti ordini futuri, cresciuti nel trimestre del 7% contro l’8% stimato da Consensus Metrix. Il dato è oltre tutto il peggiore degli ultimi cinque trimestri. E il titolo Nike, che aveva chiuso in progresso dell’1,73% la seduta di martedì a Wall Street, è arrivato a perdere oltre il 4% nel mercato esteso.

La Stampa

Share
Share