Chessidice in viale dell’Editoria

Share

smartphone-e-giornali-Ddl editoria, su contributi torna distinzione locali-nazionali. Via libera a incentivi fiscali per pubblicità a radio, tv e siti. Cambia la norma della riforma dell’editoria che prevede che i contributi debbano essere calcolati superando la distinzione tra testata nazionale e locale e graduando il contributo in considerazione del numero di copie vendute che, nel testo arrivato dalla camera, devono essere almeno il 30% di quelle distribuite. La commissione affari costituzionali del senato ha infatti approvato due emendamenti (di Sel e Pd) che prevede che per le testate a livello nazionale il rapporto venduto-distribuito debba essere almeno del 20% mentre la soglia del 30% rimarrà per quelle locali. La commissione ha inoltre dato il via libera a un emendamento della Lega che estende alle «emittenti televisive locali, radiofoniche locali, analogiche o digitali» gli incentivi fiscali per gli investimenti pubblicitari incrementali, già previsti nel testo da quotidiani e periodici. La commissione è in attesa dei pareri della commissione bilancio e non è escluso che possa licenziare già domani il testo per l’aula, dove dovrebbe approdare la prossima settimana. A deciderlo è stata ieri la riunione dei capigruppo che ha inserito il disegno di legge nel calendario degli ultimi giorni di attività di Palazzo Madama prima della pausa estiva.
Mediaset España, utile a 117,7 mln. Mediaset España ha chiuso il primo semestre con ricavi, ebitda e utile in crescita. La controllata spagnola di Mediaset ha registrato vendite nette pari a 521,6 milioni (478,5 milioni nell’esercizio precedente), l’ebitda si è attestato a 160 milioni rispetto ai 119,5 milioni del primo semestre dell’anno scorso, mentre l’utile netto è salito a 117,7 milioni da 98,7 milioni di un anno prima.
Francesco Vecchi a MattinoCinque. Da lunedì 12 settembre il giornalista del Tg5 e Tgcom24 Francesco Vecchi affiancherà Federica Panicucci alla conduzione del contenitore Videonews MattinoCinque. Vecchi, che occuperà il ruolo precedentemente svolto da Federico Novella (prossimo ad entrare nella squadra del Tg4 come anchorman di punta dell’edizione delle 19), è nato a Milano nel 1982, si è laureato in discipline economiche e sociali presso l’Università Bocconi e dal 2004 lavora alla redazione del Tg5 e TgCom24.
Radio Italia al fianco dell’Nba. Grazie a una partnership pluriennale Radio Italia sarà l’emittente ufficiale della National basketball association (Nba) nella Penisola. L’emittente supporterà le attività della Nba sul territorio italiano legate alla pallacanestro e proporrà news e aggiornamenti sul mondo Nba durante la rubrica settimanale Nba Time (il sabato alle 15.30) condotta da Francesca Amendola. Radio Italia organizzerà inoltre dei concorsi promozionali, dando ai fan la possibilità di vincere alcuni premi, tra cui dei biglietti per le partite Nba in Europa e negli Stati Uniti.
Agi e Next New Media, prosegue il progetto #TuNonSaiChiSonoIo. Con la storia di Samuel, calciatore nigeriano fuggito dalle violenze di Boko Haram, prosegue il progetto #TuNonSaiChiSonoIo di Agi e Next New Media. L’obiettivo è raccontare le persone migranti e le loro storie oltre i numeri e la cronaca degli arrivi in Italia. I video di #TuNonSaiChiSonoIo sono pubblicati sul portale Agi.it e rimangono a disposizione di associazioni, istituzioni e altri mezzi di informazione che potranno, seguendo i criteri Creative commons 3.0 (non commerciale e non opere derivate), condividerli o pubblicarli sulle proprie piattaforme online in modo da contribuire nel modo più ampio possibile alla loro diffusione.

Italia Oggi

Share
Share