La Juve all’assalto di Higuain: pronti 40 milioni e giocatori

Share

L’argentino ha già l’accordo con i bianconeri, che potrebbero anche pagare la clausola rescissoria in due tranche. Bisogna però convincere il presidente De Laurentiis

Higuain NapoliSe andrà in porto sarà il trasferimento del decennio. La Juventus è pronta a sferrare l’attacco a Higuain, il capocannoniere del campionato che ha già espresso attraverso il fratello-agente Nicholas sintomi di insofferenza a rimanere a Napoli. La Juve ha ottenuto il sì del Pipita, disposto a firmare un contratto di 4 anni a 7,5 milioni di euro. Ora i bianconeri (che hanno un canale di comunicazione aperto con De Laurentiis per la cessione di Roberto Pereyra valutato 18 milioni) stanno preparando una proposta formata da una parte congrua cash (circa 40 milioni) più il cartellino di Pereyra oltre a un’ulteriore contropartita tecnica a scelta (Zaza, Rugani, Sturaro). Qualora ADL fosse fermo nel proposito di non concedere sconti alla clausola di 94 milioni, i bianconeri sarebbero anche disposti a pagare l’intero importo, magari diviso in due tranche. Verrà sacrificato Pogba? Da Torino giurano di no. Il francesino glissa: «Se chiama Mourinho? Per il momento sono felice alla Juve, poi non so cosa succederà». Per il Napoli, che ancora non ha ricevuto l’offerta della Juve, ha parlato Edoardo De Laurentiis, il figlio del presidente. «È soltanto una bufala» ha detto. Ma la storia è solo all’inizio.
L’Inter intanto corre contro il tempo per accaparrarsi Joao Mario: Kia Joorabchian, per conto del Jangsu Suning è volato a Lisbona per strappare il centrocampista allo Sporting. Il 23enne, valutato 40 milioni, verrebbe acquistato dai cinesi che poi lo presterebbero ai nerazzurri in maniera tale da consentire loro di aggirare il fair play finanziario. Ma c’è un ostacolo: il mercato in Cina chiude alle 12. Il Milan, dopo il k.o. di Zapata, ha fretta di mettere a disposizione di Montella un difensore da provare nella tournée americana. Così dopo che Adriano Galliani aveva già raggiunto un’intesa con Musacchio, oggi pomeriggio a Valencia l’ad incontrerà i dirigenti del Villarreal (operazione da 25 milioni ma attenzione all’inserimento della Roma).

Corriere della Sera

Share
Share