I rapporti fra Campo Dall’Orto e Renzi

Share

Cesare LanzaL’amministratore della Rai, Campo Dall’Orto, ovvero l’Ortolano (come, più o meno affettuosamente, viene chiamato nei corridoi) è davvero in difficoltà con il suo designatore Matteo Renzi? Secondo mie informazioni, no: il rapporto personale tra i due è ancora buono. Ma le difficoltà dell’Ortolano esistono: ha pessimi rapporti con il cerchio magicamente fiorentino o toscano privilegiato da Renzi, cioè la Boschi, Lotti, Carrai… E Renzi non è scontento di lui come persona e suo fiduciario, me perché i risultati non sono né buoni né promettenti e la strisciante delusione si riverbera sull’immagine del capo del governo. Avete curiosità di sapere chi manda avanti il Cavallo della Rai? Diciamolo: Guido Rossi, capo dello staff. Se dicono che l’Ortolano è un visionario innamorato di strategie a volte inconcludenti e a volte irrealizzabili, Rossi è l’uomo-macchina della Rai. Ha la fiducia totale del d.g. e cerca di portare a dama tutto quello che può.

Cesare Lanza, ItaliaOggi

Share
Share