Audizioni per un’attrice: la compagnia Scena Verticale di Castrovillari (CS) cerca un’attrice per nuova produzione.

Share

La compagnia Scena Verticale seleziona attrici tra i 35 e i 60 anni per il ruolo di co-protagonista nello spettacolo IL VANGELO SECONDO ANTONIO. Particolari richieste: età scenica compresa tra i 50 e i 60 anni.

audizioniLo spettacolo IL VANGELO SECONDO ANTONIO è una nuova produzione di Scena Verticale con la regia di Dario De Luca; gli attori saranno impegnati per prove e allestimento, pharmacy tra marzo e maggio 2016, in date da concordare, con debutto previsto nei primi giorni di giugno 2016. Inviare una mail con curriculum, due foto (primo piano e figura intera) e link video di precedenti lavori o prove a info@scenaverticale.it, pharm con il seguente oggetto: “Selezione per Il Vangelo secondo Antonio” + nome e cognome. I provini saranno sostenuti solo dalle attrici che, in base al materiale inviato, verranno contattate.

Provini:
lunedì 22 e martedì 23 febbraio a Cosenza al Teatro Morelli, via Lungo Busento Oberdan,1
domenica 28 e lunedì 29 a Roma al Teatroinscatola, Lungotevere degli Artigiani 12/14

Il vangelo secondo Antonio narra le vicende di un parroco di una piccola comunità, vicario generale del vescovo, che si ammala di Alzheimer. Al suo fianco la sorella, devota perpetua dal carattere rude e un giovane e candido diacono. La malattia colpirà la mente brillante di questo sacerdote e nulla sarà più come prima: i congiunti si muoveranno a tentoni in un terreno per loro sconosciuto, con rabbia, insofferenza e shock. Don Antonio, entrato nella nebbia, inizierà a perdere tutti i riferimenti della sua vita ma allaccerà un rapporto nuovo e singolare con Cristo che porterà avanti anche quando, alla fine, si sarà dimenticato della malattia stessa.
In Italia il tabù della demenza è ancora un macigno, un qualcosa che si nasconde dietro giri di parole. A più di 100 anni dalla scoperta del morbo si fa fatica ad abituarsi all’idea che tanto non c’è cura, che tanto non ci sono vere e proprie terapie. In Italia i malati sono più di un milione.

Info:
Compagnia Scena Verticale: 3899232141 info@scenaverticale.it

Share
Share