Ads, il “sistema” Sole 24 Ore vola a quota 420mila

Share

Il direttore Roberto Napoletano: “Abbiamo scelto tre anni fa di varare un vero e proprio sistema multimediale carta-web integrato e un sito in formula paywall. Questo sistema, malady unico nel panorama nazionale ed internazionale, ha consentito nel 2015 il sorpasso dei ricavi digitali da contenuto informativo sui ricavi da contenuto in versione cartacea”

roberto-napoletanoAnche a dicembre 2015, secondo i dati ADS, Il Sole 24 Ore risulta il primo quotidiano digitale assoluto in Italia e il secondo quotidiano nazionale per diffusione totale carta+digital, performance che si confronta con un anno già caratterizzato da una grande crescita. Al successo dei dati ADS si aggiunge anche quello del sito del Sole 24 Ore che avviato la formula paywall tre anni fa: IlSole24ore.com, primo sito italiano a pagamento, nelle sue versioni web e mobile registra a oggi oltre 36.000 abbonamenti attivi. Nella diffusione totale cartacea + digitale il quotidiano diretto da Roberto Napoletano si conferma per il sedicesimo mese consecutivo 2° quotidiano nazionale con 384.617 copie medie, alle spalle del Corriere della Sera (397.256 copie totali) e prima di Repubblica (312.994 copie totali), pari a +0,3% rispetto a dicembre 2014, mese che segnava già una crescita a doppia cifra su dicembre 2013. Nella diffusione totale digitale Il Sole 24 ORE, che fin dalla prima rilevazione delle copie 2.0 ha conquistato e mantenuto il primo gradino del podio, continua non solo ad affermare la leadership a livello nazionale ma anche ad accrescere ulteriormente la distanza rispetto agli altri player di mercato, arrivando a quota 244.040 copie digitali e registrando un incremento pari a +20,8% rispetto a novembre 2014, in netta controtendenza rispetto ai principali quotidiani italiani. Sul fronte digitale Il Sole 24 Ore è primo anche nelle copie digitali singole con 72.323 copie (+17,7% vs dicembre 2014). Primato che mantiene da dieci mesi consecutivi. “Abbiamo scelto tre anni fa di varare un vero e proprio sistema multimediale carta-web integrato e un sito in formula paywall. Questo sistema, unico nel panorama nazionale ed internazionale, ha consentito nel 2015 il sorpasso dei ricavi digitali da contenuto informativo sui ricavi da contenuto in versione cartacea” spiega il Direttore editoriale del Gruppo 24 ORE Roberto Napoletano.
Il sistema multimediale del Sole 24 Ore è infatti articolato in 11 quotidiani digitali specializzati su Lavoro, Fisco, Diritto, Enti Locali e Pa, Finanza, Condominio, Scuola, Edilizia, Sanità, 1 quotidiano digitale in inglese, il sito a pagamento, e servizi come ‘Buongiorno dal tuo amico Sole’ che offre dalle 6 del mattino scenari, insider e analisi sulle Borse in America e in Asia e una selezione di esclusive e di migliori articoli internazionali sul mondo, e ‘Il Giornale di domani’ che presenta l’anteprima dell’edizione del giorno successivo attraverso una selezione di commenti e news.

Le diffusioni totali carta+digital ADS dei quotidiani italiani a dicembre 2015:

1. Corriere della Sera: 397.256 copie totali carta+digital (+0,5% vs Dic. 2014)

2. Il Sole 24 Ore: 384.617 copie totali carta+digital (+0,3% vs Dic. 2014)

3. La Repubblica: 312.994 copie totali carta+digital (-12,3% rispetto a Dic. 2014)

Le diffusioni digitali ADS dei quotidiani italiani a novembre 2015:

1. Il Sole 24 Ore: con 244.040 copie digitali totali (+20,8% vs Dic 14) di cui 72.323 cp digitali singole (+17,7%)

2. Corriere della Sera: 80.447 copie digitali totali (-3,1% vs Dic 14) di cui 50.289 cp digitali singole (-14,7%)

3. Repubblica: 57.611 copie digitali totali (-20,0% vs Dic 14) di cui cp 55.137 digitali singole (-19,7%)

Affari Italiani

Share
Share