Serie A, Milan-Fiorentina 2-0: decidono Bacca e Boateng

Share

Il gol del colombiano dopo 4 minuti e quello del ghanese stendono i viola

milan baccaIl Milan batte la Fiorentina 2-0. Vittoria meritata dagli uomini diMihajlovic che tornano in corsa per l’Europa. Il gol di Bacca al ‘4 e quello di Boateng al ’88 abbattono gli avversari che non sono mai riusciti a impensierire veramente Donnarumma. I rossoneri si portano a 3 punti dalla Roma. La squadra di Sousa rimane quarta a 38 punti, a due lunghezze dall’Inter, 6 dal Napoli capolista.
PRIMO TEMPO – Il Milan passa subito in vantaggio, see dopo 4 minuti Bonaventura lancia Bacca in velocità, il colombiano rientra sul destro e piazza il pallone sul palo lontano, gran gol e 1-0 per i rossoneri che, nonostante il risultato, subito positivo, mantengono la pressione. La Fiorentina rimane imbambolata per 5 minuti, dove non riesce a uscire dalla propria trequarti. La prima occasione per i viola capita dopo 10 minuti sui piedi di Bernardeschi che, dalla destra, prova a impegnare Donnarumma, il portiere, però, è bravo a metterla in angolo. Il gioco ristagna a centrocampo; le due squadre non si rendono protagoniste di nessuna occasione degna di nota per mezz’ora. Milan sicuramente più coraggioso, forte anche del vantaggio; viola più timorosi, si mantengono nella metà campo rossonera, senza, però, rendersi veramente pericolosi. I primi 45 minuti si chiudono con 2 tiri complessivi diretti nello specchio della porta, tra i quali quello di Bacca.
SECONDO TEMPO – La Fiorentina inizia forte per provare a recuperare lo svantaggio maturato nei primissimi minuti della partita. Infatti le prime occasioni sono viola, prima con Tomovic e poi due volte con Kalinic, la punta croata, però, non riesce mai a trovare la porta. Gli uomini di Sousa mantengono il ritmo molto alto, ma la vera palla gol è milanista: Antonelli, libero davanti al portiere, non riesce a dare forza al suo tiro appoggiando il pallone in mano a Tatarusanu. Nella Fiorentina entra anche Giuseppe Rossi per tentare di rimettere in piedi la gara, Mihajlovic risponde con Kucka al posto di Montolivo per dare più copertura alla propria difesa. I viola alla fine provano il tutto per tutto con la terza punta: al 40′ Babacar va a completare il reparto d’attacco con Kalinic e Rossi. Nel Milan torna dopo 4 mesi di lotta contro la pubalgia Mario Balotelli che sostituisce il match-winner Bacca e dopo un minuto, Boateng, subentrato in corsa a Niang, chiude la partita con il gol del 2-0: il ghanese scarta il portiere e conclude a porta vuota dopo un lancio millimetrico di Kucka.

“TuttoSport”

Share
Share