Consumer Electronic Show 2016: i gadget più innovativi

Share

L’appuntamento è fissato per il 6 gennaio a Las Vegas, online nella Ballroom dell’Hotel Venetian. In lizza per i Ces Innovation Awards ci sono i gadget tecnologici che più si sono distinti in termini di design, sale funzionalità ed esperienza d’uso

casse speaker1) Bang & Olufsen BeoLab 90 I nuovi speaker della casa danese si meritano il “Best of Innovation” nella categoria “High Performance Home Audio-Video”. La promessa per l’appassionato di musica dentro le mura casalinghe è quella di una capacità di controllo senza precedenti del comportamento acustico. La ricerca a livello di design ha portato a sviluppare un prodotto tecnologicamente molto avanzato e dalla forma intrigante con un effetto minimo sulle prestazioni e sulla qualità sonora. Nell’era della musica liquida anche l’occhio vuole la sua parte.

2) Hp Envy Curved All-in-One I pc “tutto in uno” non hanno avuto finora vita facile nel rimpiazzare i classici desktop con monitor a corredo. L’esperienza utente fa un nuovo salto in avanti con questa soluzione premiata nella categoria “Computer Hardware & Components” perchè regala l’immersività dei display curvi finora visti solo sui televisori ad ultra definizione. La risoluzione Qhd+ del display da 34 pollici è sinonimo di grande resa visiva delle immagini e il classico pc in un vero e proprio sistema di intrattenimento personale o in una stazione grafica di classe superiore.

3) ODG R-7 Smart Glasses Si presentano con l’etichetta di occhiali intelligenti più tecnologicamente avanzati al mondo, in virtù di display stereoscopici 3D ultra-trasparenti e tecnologie innovative condensate in un apparecchio compatto, leggero e dal design elegante. Lo ha concepito l’incubatore tecnologico californiano Odg (Osterhout Design Group) e vanta notevoli capacità elaborative e di precisione. Ha vinto il “Best of Innovations” nella categoria “Tablets, E-Readers & Mobile Computing”.

mano robotica4) 3D Systems K-1 Assistive Device La tecnologia per migliorare la vita degli individui è uno degli slogan che accompagna la rivoluzione digitale. Nel caso specifico parliamo di un accessorio, primattore nella categoria “Tech For A Better World”, progettato in collaborazione con e-Nable, network globale di makers, inventori e progettisti che utilizzano la stampa 3D per rendere funzionali protesi di mani donate a persone bisognose. Un esempio innovative, e non certo l’ultimo, di come la tecnologia di printing di tipo additivo può diventare la soluzione migliore per soddisfare bisogni sanitari in modo personalizzato.

5) Ford F-150 Pro Trailer Backup Assist Veicoli connessi e intelligenti: il futuro della mobilità passa attraverso questo paradigma e Ford è una delle case automobilistiche più impregnate nel farcire di tecnologie gli abitacoli per rendere le auto e i camion più confortevoli e più sicuri. Il sistema Pro Trailer Backup Assist è una primizia assoluta per nuovi modelli Ford F-150 e ha il compito di facilitare le operazioni di rimorchio semplicemente operando su una manopola posizionata sul cruscotto. Per questo si è meritato il riconoscimento della giuria nella categoria “Vehicle Intelligence”.

6) Lily Camera Per gli appassionati delle riprese in movimento è il “non plus ultra” quanto a libertà d’azione. Lily Camera, prodotto bandiera dell’omonima startup nata in pancia al robotic lab dell’Univesità di Barkeley, è la prima videocamera “throw-and-shoot” al mondo. Si estrae dalla tasca, si lancia nell’aria e il dispositivo inizia a filmare senza alcun bisogno di configurazioni particolari. Il tutto grazie a una perfetta combinazione fra tecnologie di visual computing, ricevitore Gps e una camera digitale in grado di catturare immagini ad alta risoluzione. Un dispositivo che coniuga semplicità (è pronto all’uso), innovazione (opera alla stregua di un mini drone) e che non a caso ha vinto il “Best Of Innovations” nella categoria “Unmanned Systems And Accessories”.

7) Roli Seaboard Rise Dal punto di vista tecnico è un dispositivo musicale la cui peculiarità è quella di rimodellare la tastiera come una superficie morbida e dotata di sensore integrato che risponde ai gesti del dito. Dal punto divista funzionale è uno strumento che apre un nuovo orizzonte per affinare le capacità musicali, consentendo a musicisti e aspiranti tali di calibrare il suono attraverso il tatto. Un piccolo concentrato di tecnologie innovative, leggero e portatile, che ha conquistato il premio nella categoria “Computer Peripherals”.

cuffie visori8) Vuzix iWear Video Headphones Ci sono visori e visori. Quello sviluppato da Vuzix Corporation nasce come evoluzione di una comune coppia di cuffie offrendo ai patiti del gaming via cellulare la possibilità di ampliare l’area visuale di gioco, trasformando il piccolo display del dispositivo mobile in un mega schermo da 125 pollici. Una soluzione di intrattenimento che trasporta in modalità streaming tutta l’esperienza ludica personale in un ambiente totalmente immersivo, regalando all’utente un vero e proprio sistema di home theater mobile e indossabile. A Las Vegas ha messo tutti in fila nella categoria “Gaming And Virtual Reality”.

9) Ouraring Oura Dispositivo indossabile con le fattezze di un grande ed elegante anello, si porta al dito e funziona da dispositivo per il wellness in combinazione con l’app da scaricare sullo smartphone. I suoi compiti? Favorire un sonno più riposante e regolare le attività quotidiane equilibrando le attività fisiche e il riposo della persona. Si è guadagnato il “Best Of Innovations” nella categoria “Fitness, Sports And Biotech”.

10) Somabar Robotic Bartender Il suo pregio si può così riassumere: è il barista più intelligente del mondo. Una virtù che si deve alle diverse tecnologie che caratterizzano questo accessorio per la casa, dalla connettività Wi-Fi ai sensori, da un sistema di marcatura elettronica degli ingredienti al meccanismo di pulitura automatica. Basta premere un pulsante, insomma, e alla preparazione dei cocktail ci pensa in totale autonomia questo mini robot avvalendosi dell’omonima applicazione con cui è possibile condividere e creare bevande con altri aspirant barman “self made”. Premiato a Las Vegas nella categoria “Home Appliances”.

Share
Share