Chessidice in viale dell’Editoria

Share

FacebookFacebook, l’utile del terzo trimestre vola a +166%. Facebook ha chiuso il terzo trimestre dell’anno con un forte aumento dell’utile e dei ricavi, che ha permesso di battere le stime degli analisti. Il più grande social network del mondo ha messo a segno profitti per 2,379 miliardi di dollari (2,15 mld di euro), in aumento del 166% rispetto ai 896 milioni di dollari (807,1 milioni di euro) dello stesso periodo del 2015. Nei tre mesi chiusi il 30 settembre, i ricavi sono stati pari a 7,01 miliardi di dollari (6,4 mld di euro), in aumento del 56% dai 4,5 miliardi di dollari (4 mld di euro) dello stesso periodo dell’anno scorso. Le attese del mercato erano per 6,92 miliardi di dollari (6,2 mld di euro). A fare da traino sono stati gli introiti da pubblicità, cresciuti del 59% a 6,816 miliardi di dollari (6,1 mld di euro). «Abbiamo avuto un altro buon trimestre», ha affermato in una nota Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook. «Stiamo facendo progressi mettendo i video al primo posto attraverso le nostre app».

Internet, gli smartphone superano i pc per pagine viste. A ottobre per la prima volta il numero di pagine web visualizzate con uno smartphone ha superato quello delle pagine viste da pc, secondo i dati StatCounter, società irlandese specializzata in web analytics (i trend della rete). I dati si riferiscono al numero di pagine visualizzate in assoluto nel mondo e non indicano necessariamente che gli utenti stiano trascorrendo più tempo a navigare via mobile piuttosto che tramite desktop. Comunque, le vendite di personal computer sono scese dal picco del 2011, a quota 363,8 milioni, fino ai 275,8 milioni del 2015. Di contro, le vendite di smartphone continuano a crescere. I dati relativi al secondo trimestre del 2016, sulla base delle rivelazioni dell’istituto di ricerca statunitense Gartner, registrano 344,4 milioni di pezzi consegnati, a fronte dei 330,3 milioni di smartphone venduti nello stesso periodo del 2015.

Time Warner, ricavi trimestrale a +9,2%. Time Warner ha chiuso il terzo trimestre dell’anno con utili e ricavi sopra le stime e, grazie al buon andamento delle attività televisive e cinematografiche, ha alzato la previsione di fine anno. Nei tre mesi conclusi a settembre, il gruppo Usa (quello di Hbo, i canali tv Turner e i film Warner Bros) ha registrato utili per 1,5 miliardi di dollari (1,4 mld di euro), in rialzo di circa il 41%. I ricavi sono aumentati del 9,2% a 7,2 miliardi di dollari (6,5 mld di euro), superando le aspettative (6,98 miliardi di dollari). Il buon andamento del trimestre si spiega con le attività dello studio cinematografico Warner Brothers e con la copertura delle elezioni presidenziali statunitensi.

Rcs, il Corriere del Veneto ricorda l’alluvione di Venezia del 1966 con lo speciale Aqua Granda. Il 4 novembre 1966 Venezia venne travolta da un’alta marea eccezionale, che causò ingenti danni e pose davanti agli occhi di tutto il mondo la condizione peculiare e delicatissima della città patrimonio dell’umanità da tutelare. Il Corriere del Veneto descrive con lo speciale Aqua Granda quei momenti con suggestive immagini e testi delle firme del Corriere della Sera. Nelle 32 pagine dello speciale il racconto giornalistico si snoda attraverso la memoria, l’attualità e la visione del futuro intrecciando testimonianze di politici, uomini di cultura, scienziati, imprenditori. Lo speciale del Corriere del Veneto Aqua Granda sarà in edicola gratuitamente con il quotidiano venerdì prossimo.

Geronimo Stilton torna su Rai Gulp. Le nuove avventure di Geronimo Stilton, terza serie tv sul topolino giornalista più famoso del mondo, debuttano da venerdì prossimo su Rai Gulp, tutti i giorni in prima visione assoluta alle 7.20. Il titolo italiano è prodotto da Atlantyca Entertainment in coproduzione con Superprod e in collaborazione con Rai Fiction e France Télévision. È stato venduto alle televisioni di oltre 130 nazioni.

Le Giornate Professionali di Cinema in scena a Sorrento. Dal 28 novembre al 1° dicembre si terrà a Sorrento la 39° edizione delle Giornate Professionali di Cinema, prodotte e organizzate da Anec, Associazione nazionale esercenti cinema, in collaborazione con gli esercenti dell’Anem e i distributori dell’Anica. La kermesse rappresenta un momento d’incontro dell’industria cinematografica italiana. In programma ci sono infatti trailer, anteprime e convention nel corso delle quali le case di distribuzione presenteranno i nuovi listini e dove registi e attori annunceranno molti dei titoli italiani in uscita.

Italia Oggi