Chessidice in viale dell’Editoria

Share

tvNetflix crolla, mercato deluso da abbonati. Netflix ha registrato nel secondo trimestre un rallentamento della crescita degli abbonati e ha così visto il proprio titolo crollare di quasi il 15% a Wall Street lunedì e di un altro 14% ieri. Nel trimestre al 30 giugno Netflix ha aggiunto alla sua base abbonati 1,68 milioni di nuovi utenti, mancando il proprio obiettivo fissato a 2,5 milioni. Negli Stati Uniti gli utenti sono saliti di 160 mila unità, ben al di sotto del target di 500 mila, e all’estero di 1,52 milioni, contro i 2 milioni delle previsioni. La base abbonati si è attestata così a 83,18 milioni di utenti, di cui 79,9 milioni paganti. La crescita è dunque decisamente rallentata rispetto ai mesi precedenti nonostante la forte campagna di espansione all’estero. Nel complesso Netflix ha registrato nel trimestre un utile netto di 40,8 milioni di dollari, contro i 26,3 milioni del pari periodo dell’anno scorso, mentre i ricavi sono saliti da 1,6 miliardi a 2,1 miliardi.

Mp & Silva acquisisce i diritti media della Bundesliga in 34 paesi. L’agenzia sportiva internazionale con il maggiore portfolio di diritti media sul calcio a livello globale ha annunciato di avere acquisito i diritti dei campionati di calcio della Bundesliga tedesca (prima e seconda divisione) in 34 Paesi per le stagioni dalla 2017/2018 alla 2020/2021. Attualmente detiene i diritti della competizione in Giappone e nei 34 paesi sarà il distributore esclusivo su tutte le piattaforme, tra cui quelle via cavo, via satellite, terrestri, web tv, iptv e mobile. L’accordo copre tutte le partite, la Supercoppa e gli incontri di spareggio per la retrocessione in seconda divisione, oltre agli highlights di ogni turno.

Mediaset: Lazard Asset Management ha il 5,1%. Secondo quanto si apprende dagli aggiornamenti della Consob sulle partecipazioni rilevanti, Lazard Asset Management ha il 5,1% del Biscione dallo scorso primo luglio.

Tivùsat lancia Tivuon per contenuti on demand. Tivù srl, la società che gestisce la piattaforma satellitare Tivùsat lancia il nuovo servizio Tivùon per vedere contenuti on demand e degli ultimi 7 giorni. Tivùon viene offerto gratuitamente a tutti coloro che dispongono di un dispositivo certificato Tivùon (tv o decoder) e di una connessione a banda larga alla rete Internet. Tra le principali funzioni il servizio gratuito che permette di rivedere un catalogo di contenuti andati in onda nei sette giorni precedenti sui canali televisivi, una guida tv e Tivùlink, l’applicazione di Tivùsat per i servizi on demand messi a disposizione da Rai, Mediaset e La7.

Yahoo pronta a valutare le ultime offerte chiude ancora il trimestre in perdita. Yahoo ha chiuso l’ennesima trimestrale in rosso lanciando così un segnale negativo ai potenziali acquirenti del suo core business di internet. La società è ormai pronta a esaminare i risultati del terzo e ultimo round di offerte, tra i potenziali interessati Verizon Communications e la società di private-equity TPG.