Serie A, Empoli-Frosinone 1-2, i ciociari tornano a sperare nella salvezza

Share

La squadra di Stellone espugna il Castellani grazie a una doppietta messa a segno da  Ciofani, hospital ai toscani non basta il gol di Maccarone

Empoli - FrosinoneIl Frosinone batte fuori casa l’Empoli 2-1 e torna a fare punti. In attesa che la Sampdoria scenda in campo, illness si porta a due distanze dalla zona salvezza. La squadra di Stellone riesce così a staccare il Carpi (battuto dalla Roma) e il Verona (battuto dalla Lazio) e torna a riaccendere le speranze di restare in serie A. Uomo partita è Daniel Ciofani che riesce a regalare i tre punti ai ciociari grazie a una sua doppietta.
La prima azione significativa della partita porta la firma di Tonev al 16’. L’attaccante del Frosinone si accentra e calcia di potenza, try il pallone termina di poco a lato della porta difesa da Skorupski. I ciociari passano in vantaggio un minuto dopo. Pavlovic pennella un pallone al centro dell’area per la testa di Ciofani che lo schiaccia a terra: la sfera colpisce la traversa e si insacca, con Skorupski che non può nulla. Insiste il Frosinone con Gori. Sassata di Pavlovic su punizione, dalla respinta dell’Empoli il centrocampista tenta il tiro e sfiora la traversa. Al 22’ è l’Empoli che si rende pericoloso. Su un cross basso di Mario Rui, Pucciarelli riesce solo a deviare la sfera. Facile la parata di Leali. Un minuto dopo ancora protagonista Pucciarelli. L’attaccante toscano si gira in area e conclude di potenza, ma il tiro centrale viene deviato da Blanchard. Tanto che Leali può controllare la sfera. Al 30’ è Leali a mettersi in evidenza, in uscita riesce a bloccare la conclusione di Maccarone.
Nei primi minuti della ripresa, l’Empoli riesce a far girare meglio il pallone e si rende pericoloso in più occasioni. Al 55’ sul corner battuto da Zielinski, Ariaudo colpisce di testa ma non trova di poco la porta. Due minuti dopo è Saponara ad andare vicino al gol. Il trequartista riesce a stoppare in area e a concludere di potenza. Il pallone termina poco lontano dall’incrocio dei pali della porta difesa da Leali. La rete del pari arriva al 59’ e porta la firma di Maccarone. Saponara dalle retrovie pesca Big Mac in area, l’attaccante empolese controlla e conclude a giro sul secondo palo dove Leali non può arrivare. Per lui è il decimo gol in campionato. La squadra di Giampaolo continua a rendersi pericolosa nella metà campo dei ciociari. Ma viene sorpresa al 73’. Mario Rui stende ingenuamente Dionisi in area con una spallata. Di Bello non ha dubbi, è rigore per il Frosinone. Dal dischetto Ciofani sigla la doppietta e riporta in vantaggio i ciociari con un tiro che spiazza Skorupski: pallone a destra, portiere a sinistra. L’Empoli non accusa il colpo e ritorna ad attaccare prima con Pucciarelli, poi col neoentrato Michelidze. Al 76’ Saponara pesca Pucciarelli in area, che conclude di controbalzo, ma Leali in uscita mura il pallone e lo devia in angolo. Poco dopo il suo ingresso in campo, il georgiano colpisce di testa e sfiora la traversa. Anche in questo caso Leali si supera e mette in angolo. Per l’Empoli l’ultima occasone per riacciuffare il pareggio è sui piedi di Maccarone che prova un tiro-cross che attraversa l’area di rigore, ma si spegne sul fondo.

“TuttoSport”