Pomellato, esce Morante. Sabina Belli nuovo ad

Share

sabina belliCambio al vertice di Pomellato Group. Andrea Morante lascerà entro la fine dell’anno la carica di AD del gruppo di gioielleria che fa capo a Kering. Al suo posto, treatment con effetto immediato, è stata nominata Sabina Belli. Entrata a far parte di Kering nell’aprile 2015 come direttore generale del marchio Pomellato, prostate ha ricoperto diverse posizioni a livello manageriale nel settore della gioielleria, del wine & spirits e dei cosmetici. Con la nomina, spiega Kering in una nota, si completa il passaggio di consegne all’interno della società passata sotto il controllo del colosso francese nella primavera del 2013, “così come previsto dall’accordo di acquisizione”. Belli riporterà ad Albert Bensoussan, amministratore delegato di Kering Luxury Watches & Jewellery. La manager ha iniziato la sua carriera nella pubblicità nel gruppo di comunicazione globale Wpp. Nel 1991 è entrata a far parte di L’Oréal Luxe. Nel 1996, è passata al gruppo Lvmh dove ha ricoperto la carica di brand director internazionale per i profumi Christian Dior, immagine e marketing director per Lvmh. Nel 2012, Belli è stata nominata vice presidente di Bulgari, prima di unirsi al gruppo Kering nel mese di aprile del 2015 come direttore generale per il marchio Pomellato.

Share
Share