Pr, altre uscite in vista da Assorel

Share

assorel(di Marco A. Capisani, buy Italia Oggi) Nuove uscite in vista da Assorel: secondo quanto risulta a ItaliaOggi, un altro gruppo di agenzie di comunicazione hanno deciso di lasciare l’associazione presieduta da Alessandro Pavesi. Fuoriuscite che potranno essere formalizzate a breve, approfittando della scadenza di stanotte a mezzanotte entro cui inviare la disdetta preventiva per non rientrare poi nella lista soci 2016, con relativo pagamento della quota all’Associazione italiana delle agenzie di relazioni pubbliche a servizio completo.
Tra cambiamenti tecnologici e ripresa economica che stenta a prendere forma, quindi, il mercato delle pubbliche relazioni si conferma in fermento e così pure il meccanismo di rappresentazione del settore, considerando soprattutto che già lo scorso aprile dieci agenzie hanno preferito staccarsi da Assorel e fondere la propria piattaforma, Pr Hub che a sua volta è entrata a far parte del network Assocom (Associazione delle aziende italiane di comunicazione). Oggi Pr Hub conta sedici associati mentre in Assorel sono rimaste al momento 24 sigle, stando a quanto riporta il sito www.assorel.it. Per capire i nuovi equilibri, però, bisognerà vedere se qualcuno dei prossimi fuoriusciti da Assorel deciderà di approdare in Pr Hub.
Quello che di certo c’è è che Milano ospiterà, dal 7 al 9 ottobre prossimo, il Global summit di Icco (International communications consultancy organisation), una sorta di stati generali internazionali delle relazioni pubbliche che ha in Assorel il rappresentante italiano ma che annovera Pr Hub tra gli organizzatori della sua kermesse mondiale. Una coabitazione che verrà sciolta dopo l’evento milanese, quando Icco dovrà decidere se accogliere o meno la richiesta del tandem Assocom-Pr Hub di diventare il rappresentante tricolore esclusivo per l’organismo internazionale presente in 31 mercati diversi al mondo. Titolo oggi detenuto, per l’appunto, da Assorel.

Share
Share