Non “disperati” i migranti, “speranzosi”! di Mauro della Porta Raffo

Share

recipe serif”>barcone_immigrati‘Disperato’ è colui che ha perso ogni speranza.
Ora, chi mai avendo appunto perso ogni speranza affronterebbe i gravi pericoli insiti in una migrazione?
Di tutta evidenza, i migranti, lungi dall’essere “disperati”, nutrono fiducia.
Sono quindi e pertanto ‘speranzosi’!
Certo, che titolare “Migliaia di speranzosi affollano le coste libiche” invece che “Migliaia di disperati…” ha un ben differente impatto!

Share
Share