Twitter come Facebook, autoplay nei video

Share

Twitter IPOTwitter come Facebook, lancia l’autoplay nei video, cioè quella modalità per cui i filmati si avviano da soli senza audio. L’altra novità del microblog è che i video appariranno anche in un formato più largo, che darà maggiore risalto al contenuto. La funzione autoplay ha permesso a Facebook di competere, per visualizzazioni, con un gigante come YouTube.

Questa modalità è per i dispositivi con iOS di Apple e per la versione desktop di Twitter, e presto sbarcherà anche su Android. Altra novità che arriva da Twitter riguarda un nuovo standard per la misurare l’effettiva visualizzazione dei video che da ora “sarà addebitata all’inserzionista solo nel momento in cui il video sarà visibile al 100% nel dispositivo dell’utente e sarà fruito per almeno 3 secondi”. “Stiamo implementando questo standard perché semplicemente crediamo che sia la cosa giusta da fare – spiega Twitter -. Se un video non è in-view al 100%, non riteniamo che vi sia nulla da addebitare all’advertiser”.

Riguardo i video in autoplay, secondo il microblog, glii utenti “li preferiscono in misura 2,5 volte maggiore rispetto agli altri metodi di visualizzazione”, grazie a questa modalità gli utenti “conservano un maggior ricordo del video”.

Share
Share