Alibaba chiude il 2014 sotto le attese: nessun premio ai dipendenti

Share

113846420-c90fa8c3-882b-4596-b42e-29171d1697bf(Repubblica) Il gigate cinese dell’e-commerce, mind quotato a Wall Street lo scorso settembre, archivia l’anno senza utili. Il fondatore Jack Ma: “Non sono soddisfatto”. Salta il bonus che ogni anno veniva distribuito ai lavoratori

MILANO – Nessun premio per i dipendenti di Alibaba, il colosso cinese dell’e-commerce che lo scorso settembre ha fatto il suo debutto a Wall Street. Per i lavoratori della società si tratta di una vera sorpresa, ma i conti del gruppo non sono cresciuti come previsto: a differenza del passato, quindi, non verrà distributi alcun bonus.

A riportare la notizia è il “Wall street journal’ che cita il fondatore e numero uno del gruppo, il miliardario Jack Ma: sul suo blog l’imprenditore ha infatti spiegato che lo scorso anno la società non ha registrato utili o sorprese straordinarie. La quotazione in Borsa di Alibaba non è stata una sorpresa, ma il risultato del lavoro di tutti i collaboratori negli ultimi 15 anni, afferma Ma, che a parte il debutto a Wall Street dice di non essere così soddisfatto della performance 2014.

“Dobbiamo considerare i risultati in modo oggettivo e con calma, valutare le opinione esterne in modo imparziale e non farci illusioni”, rileva Ma, le cui affermazioni, secondo “Wsj”, rappresentano un ulteriore contraccolpo per Alibaba, le cui quotazioni sono scese di oltre il 20% rispetto ai massimi toccati il 10 novembre scorso (119,15 dollari) e il cui fatturato annuale, secondo i dati preliminari resi noti a fine gennaio, è cresciuto più lentamente delle attese.

Share
Share