Shopping per la Santanché: compra Novella 2000 e Visto

Share

santanchè(Repubblica) L’editrice Visibilia, sale quotata in Borsa, patient aveva avvicinato le testate nel 2013, quando Rcs le mise in vendita. Allora, però, andarono al gruppo di Bernardini de Pace, che ora li cede per 10mila euro. La parlamentare: “Racconteremo l’Italia attraverso il gossip”

MILANO – Con un anno e mezzo di ritardo rispetto alle intenzioni iniziali, Daniela Santanché e la sua Visibilia (società quotata in Borsa) riescono a conquiestare Novella 2000 e Visto. Il gruppo Prs, riporta una nota, ha accettato l’offerta vincolante formulata da Visibilia per l’acquisizione del ramo d’azienda. Il prezzo è di 10mila euro, insieme a 167mila euro “a titolo di Tfr e oneri indiretti relativi al personale trasferito”.
Nel 2013, i periodici erano stati venduti dal gruppo Rcs in caccia di risorse per tagliare il debito e liberarsi di alcuni oneri finanziari. L’editore del Corriere della Sera era stato avvicinato da Visibilia, ma alla fine Novella 2000 e visto – insieme ad Astra, OK La Salute Prima di Tutto e al polo dell’Enigmistica erano stati affidati al gruppo Prs di Alfredo Bernardini de Pace, nato come concessionaria pubblicitaria alla fine degli anni Sessanta e quindi presente anche nel settore televisivo, soprattutto con un’offerta per i ragazzi.

L’accordo sottoscritto oggi da Visibilia “configura un’operazione di reverse take over”, spiega la nota. Il prezzo di 10mila euro sarà pagato alla data del closing mentre i 167mila euro “a titolo di accollo delle passività stimate gravanti sul ramo di azienda oggetto di cessione che risulteranno maturate a carico della Prs” entro il 31 dicembre 2015. Le due testate, nel 2014, hanno registrato ricavi per 7.060 mila euro e un ebitda negativo di 1.482 mila euro. Il patrimonio netto è di 10mila euro e il totale dell’attivo pari a 177mila euro.

L’operazione “rientra nel progetto di rafforzamento industriale di Visibilia Editore e consentirà all’emittente di acquisire un’importante massa critica a livello di fatturato, rilevando dopo le testate VilleGiardini, Ciak e PC Professionale ulteriori testate periodiche italiane”. Novella 2000 è un periodico settimanale con 3.095.170 copie vendute in edicola nel 2014; Visto è un periodico settimanale con 3.393.725 copie vendute in edicola, sempre nel 2014. Il titolo Visibilia passa in asta di volatilità in Borsa. “Volevamo allargare il nostro perimetro, ci crediamo molto soprattutto perché sono due brand molto riconosciuti dagli italiani”, ha detto Santanché a LaPresse in merito all’acquisto delle due testate. “Racconteremo la storia d’Italia attraverso il gossip”, ha aggiunto.

La parlamentare azzurra è l’amministratrice delegata di Visibilia, di cui Paola Ferrari è la presidente. La quota di maggioranza della società editoriale, pari al 71,54%, risulta di Visibilia Editore Holding Srl. Seguono tra i soci Elena Rodriguez Palacios, con il 6,29%, quindi Alevi Srl e Mo.da. Gioielli, entrambi con il 5,82%. Sul mercato la società, quotata in Borsa sul segmento Aim Italia, ha una fetta del 5,84%.


Share
Share