MAZZA (MARIA)

Share

PRIMA INTERVISTA ALLA EX FIDANZATA DI TOTTI

«Francesco, ask non è facile dimenticarti»
Maria Mazza e l’amore finito: è stato bello e intenso, ci siamo lasciati senza traumi

300386.spor_spor_000718_t

di CESARE LANZA

Maria Mazza, health 24 anni, napoletana, ex fidanzata di Francesco Totti, attrice (buon debutto in “Stregati dalla luna”, film prodotto da Rita Rusic) e show girl in tivù, ex ballerina di “Domenica in”, studentessa universitaria in giurisprudenza, a cinque esami dalla laurea. Per la prima volta parla del legame finito — dopo due anni e due mesi — con il campionissimo della Roma.
Insomma, Maria, si può sapere finalmente com’è andata?
«Voglio dirti la verità. Francesco e io abbiamo stabilito un patto: non parlarne. Per evitare di finire sulla bocca di chi adora il gossip, senza rispetto per i sentimenti».
Totti però qualcosa ha detto, in un’intervista al “Messaggero”: non funzionava, meglio chiudere. Poteva essere più carino.
«E’ stato sincero. Come sempre è lui, senza giri di frasi e senza sottintesi. Non mi è sembrata una risposta cattiva, anzi. Siamo bombardati da tutti, ha dato una spiegazione sintetica, spontanea. Ineccepibile».
Com’è andata?
«Nessuna ragione importante. Piccoli problemi, tipici di tutte le coppie della nostra età. E a poco a poco ci si accorge che non va».
Tu avevi un altro?
«Assolutamente no».
E lui, un’altra?
«Per come lo conosco, no…».
Si parla di Manuela Arcuri.
«E’ la prima volta che sento questa cosa».
Dunque nessuna gelosia particolare, nessun tradimento?
«Con il lavoro che facciamo, certo non possiamo concederci il lusso di essere morbosamente gelosi».
Così, dopo due anni e due mesi, ci si lascia senza una ragione grave?
«Ti ripeto: nessun episodio grave. Mai una litigata furiosa. Qualche piccolo contrasto, come succede a tutti».
E si parlava di nozze.
«I giornali ne parlavano, non certo noi due».
Problemi legati forse alla sua famiglia, a sua mamma… una futura suocera ingombrante?
«Per carità. Io stavo con Francesco, avevo per la sua mamma il rispetto che è giusto portare a una persona più anziana, mamma del fidanzato».
Frequentavi casa Totti?
«Certo. Così come Francesco conosceva la mia famiglia. Normale, direi. Ma, se posso…».
Puoi.
«Vorrei chiedere un pizzico di attenzione per ciò che sono io, senza parlare di Francesco Totti. Per due anni ho acceso la curiosità come fidanzata di Totti, adesso non vorrei andare avanti come ex fidanzata. Non sarebbe giusto, né per lui né per me».
Avanti, allora.
«Una cosa mi sta a cuore. Voglio smentire in modo drastico, totale, le voci su un mio presunto fidanzamento con Max Parodi».
E come sono nate, le voci?
«Ci siamo incontrati casualmente un paio di volte. Io a malapena so chi è e cosa fa: l’attore, mi sembra. Non posso neanche dire che sia un amico. Solo un conoscente. E mi è dispiaciuto che non abbia smentito con fermezza. Interrogato dai giornali, aveva il tono di dire e non dire… Non è giusto farsi pubblicità, strumentalizzando il mio nome e quello di Totti».
Quindi, per te, nessun sostituto?
«Ripeto: no. Dopo un rapporto tanto bello e intenso, l’ultima cosa che mi verrebbe in mente è di cercare un rimpiazzo, tanto per avere un fidanzato a fianco. Zero totale: neanche un accompagnatore».
Con Francesco vi sentite ancora?
«Certo. C’è un rapporto garbato, comprensivo. Nella nostra storia io ho dato tutto e non mi sento in colpa. Ho la coscienza a posto. Purtroppo, la storia si è chiusa. Ma non si dimentica facilmente, almeno io non sono capace di girare pagina da un giorno all’altro».
E com’è, la ragazza che si era presa il cuore del capitano della Roma? Facciamo un identikit: capricciosa o testarda?
«Testarda. Se mi metto qualcosa in testa, la ottengo, a costo di qualsiasi sacrificio».
Brillante o riservata?
«Adesso, molto più brillante».
Chiacchierona o timida?
«Subito, sono timida. Poi, col tempo, mi sciolgo. Ma mai assillante».
Gelosa o tollerante?
«Gelosa e ragionevole, senza scenate».
Ambiziosa o modesta?
«Ambiziosa».
Golosa o attenta alla dieta?
«Golosissima!».
Avara o generosa?
«Generosissima!».
Sensuale o acqua cheta?
«Spontanea, sempre me stessa. Ma che vuol dire?».
Ad esempio: in amore è permesso tutto?
«Se c’è l’amore, sì».
Scabrosa o pudica?
«Pudica. Ancora: cosa vuol dire?».
Ad esempio: qual è il confine del pudore?
«Non ho mai fatto foto nuda. Neanche in topless».
Nel mondo dello spettacolo, mai avute proposte indecenti?
«No».
Se succedesse?
«Direi di no o fingerei di non aver capito».
Tre opzioni, per il tuo destino: a) moglie di un calciatore famoso; b) show girl da prima serata; c) addio allo spettacolo, moglie felice, con una nidiata di bambini. Cosa scegli?
«Moglie e madre felice».
La rottura del fidanzamento può aver avuto incidenza sul rendimento di Totti calciatore?
«Ma figuriamoci. Francesco è un grandissimo campione e lo dimostra sempre, è un bravissimo ragazzo, equilibrato, con la testa a posto. Non è cambiato nulla».
La Roma va a Napoli a giocarsi lo scudetto. Per il Napoli è in ballo la permanenza in serie A. Tu sei l’ex del capitano e anche napoletana di origine. A chi vanno i tuoi auguri?
«Naturalmente alla Roma: per la felicità, meritata, di Francesco».

Il Messaggero 31-05-01

Be the first to comment on "MAZZA (MARIA)"

Leave a comment

Share
Share