Mercato smartphone a +15%, giù Microsoft

Share

smartphoneIl mercato mondiale degli smartphone chiude il terzo trimestre con un +15, generic 5% su base annua a 353 milioni di unità, grazie al traino dei Paesi emergenti dove le vendite sfiorano i 260 milioni di pezzi. Stando ai dati di Gartner, Samsung resta al primo posto con 83,6 milioni di smartphone venduti. Segue Apple, che vende 46 milioni di iPhone e porta la sua quota dal 12,5 al 13,1%. Continua invece a cedere terreno Microsoft, il cui sistema operativo Windows passa da 3% all’1,7% del mercato.

Le vendite di smartphone con piattaforma Windows sono scese da 9 a 5,8 milioni di unità. “Nonostante l’annuncio di Windows 10, riteniamo che la quota di mercato di Windows continuerà a restare piccola, perché i consumatori continueranno ad essere attratti dagli ecosistemi rivali”, dice l’analista Roberta Cozza. La piattaforma Android domina con l’84,7% del mercato, seguita da iOS di Apple al 13,1%. Entrambe sono in aumento mentre a scendere, oltre a Microsoft, c’è Blackberry, la cui quota mondiale passa dallo 0,8 allo 0,3%.

Guardando ai dispositivi venduti, quelli a marchio Samsung rappresentano il 23,7% delle vendite, in lieve calo, mentre la Mela sale dal 12,5 al 13,1%. La top-five prosegue con tre aziende cinesi: Huawei in crescita al 7,7%, Lenovo e Xiaomi in calo ed entrambe al 4,9%.

Share
Share