Verona, arriva il Festival della Dottrina Sociale

Share

“La Ministra alle Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti ed il sottosegretario all’Economia, Pier Paolo Baretta, sono alcuni dei rappresentanti di spicco del Governo, che figurano tra i politici che interverranno alla quattro giorni veronese in programma dal 21 al 24 novembre al Cattolica Center, teatro di centinaia di testimonianze dell’impegno concreto dei cattolici in Italia e nel mondo. L’inaugurazione si svolgerà giovedì sera con un video messaggio di Papa Francesco e con i saluti del sindaco di Verona, Federico Sboarina, e di monsignor Giuseppe Zenti, vescovo della città. Seguirà il panel “Essere presenti in territori di frontiera” al quale prenderanno parte il vescovo di Aleppo (Siria), mons. Antoine Audo, e il cardinale Laurent Monsengwo Pasinya, Arcivescovo nella Repubblica Democratica del Congo.

Un fitto programma di incontri e di tavole pensanti su come si può cambiare l’Italia, conciliando economia, solidarietà ed ambiente. A parlarne anche nomi eccellenti tra imprenditori, sindacalisti, docenti universitari, giornalisti. Tra gli altri, il prefetto Mario Morcone, direttore del Centro italiano rifugiati; il giornalista televisivo Paolo Del Debbio; il segretario della Cisl Giorgio Graziani e l’onorevole Savino Pezzotta.

Il tema scelto per questa edizione e’ “Essere presenti: Polifonia Sociale”. Tante, infatti, le voci, in linea con la “polifonia” del titolo, che andranno a disegnare una rete di eccellenze e di esperienze positive. Una vera e propria “Assemblea Costituente sociale” per far ripartire l’Italia. Questa diventerà la risposta dei cristiani a 360 gradi: dall’economia circolare alla famiglia, dalla scuola all’integrazione sostenibile, alla corretta gestione amministrativa del bene comune. Con un occhio alla geopolitica internazionale, ai conflitti mediorientali e al rischio di neocolonialismo nel continente africano. Saranno affrontati anche temi molto concreti, come quelli di un’economia sostenibile, che riesca a conciliare il sano bilancio aziendale con i valori cristiani, gli interessi della collettività, il Welfare.

Esplicito il titolo della relazione di Gherardo Ghirardi, della St. Mary’s University di Londra: “Come insegnare economia in armonia con la dottrina sociale della Chiesa?”. Mentre alle sfide della rivoluzione digitale è dedicato un dibattito al quale parteciperanno anche il sottosegretario all’Economia e Finanze, Pier Paolo Baretta, e il segretario confederale Cisl, Giorgio Graziani.

Anche gli artisti daranno il loro contributo, con la vivacità di un modo di comunicare più coinvolgente e suggestivo, per parlare di ambiente e tematiche sociali utilizzando i linguaggi del cinema, del teatro e della musica. Il pomeriggio di sabato 23 sarà dedicato al cinema, con due tavole rotonde e con la proiezione di tre film. Nella stessa serata, l’Accademia dello spettacolo presenterà il rock musical “I musicanti di Brema (non abbiamo un pianeta B)”. A Verona quindi il cambio di passo: la dottrina sociale dalla teoria ai fatti concreti. Ricette e proposte per la classe politica del futuro. Questa la mission del Festival della Dottrina Sociale, arrivato alla IX edizione, organizzato dalla Fondazione Segni Nuovi, che mira a costruire un’unità di pensiero e di azione tra i cattolici, mantenendo come riferimento la dottrina sociale della Chiesa.
Main sponsor del IX Festival della DSC è il Gruppo Cattolica Assicurazioni. I soggetti promotori, oltre alla Fondazione Segni Nuovi, l’Istituto Diocesano Beato Toniolo le vie dei santi, l’Associazione Il Lievito, i Gruppi della Dottrina Sociale della Chiesa, la Fondazione G. Toniolo, la Fondazione Cattolica Assicurazione, Confcooperative, l’Unione cristiana imprenditori dirigenti, ACAI, MSC – Movimento Studenti Cattolici, CSC- Collegamento Sociale Cristiano, FIDAE, la Fondazione Nigrizia, il Forum delle Associazioni Familiari, Croce Rossa Italiana, AIDP – Associazione italiana per la direzione del personale e l’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro.

Per ulteriori informazioni visitare il sito: http://www.dottrinasociale.it/

Share
Share