Snam, l’Assemblea degli Azionisti approva il bilancio 2019 e nomina Nicola Bedin Presidente del Consiglio di Amministrazione

Share

L’Assemblea degli Azionisti di Snam si è riunita oggi sotto la presidenza di Luca Dal Fabbro. All’Assemblea ha partecipato, per il tramite del rappresentante designato Studio Legale Trevisan & Associati, il 72,27% del capitale sociale.

Assemblea Ordinaria

L’Assemblea Ordinaria ha approvato il bilancio di esercizio di Snam al 31 dicembre 2019, che chiude con un utile netto civilistico di 816.531.795,17 euro.

L’Assemblea ha altresì deliberato di destinare agli Azionisti a titolo di dividendo l’utile di esercizio di 504.196.912,41 euro, che residua dopo la distribuzione dell’acconto sul dividendo dell’esercizio 2019 di 0,095 euro per azione deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 13 novembre 2019, mediante distribuzione di un dividendo di 0,1426 euro per azione alle azioni che risulteranno in circolazione alla data di stacco della cedola (22 giugno 2020), escluse le azioni proprie in portafoglio a quella data, a saldo del predetto acconto sul dividendo, attribuendo alla riserva utili relativi a esercizi precedenti l’importo che residua. Il dividendo complessivo riferito all’intero anno è quindi pari a 0,2376 euro per azione, come daguidance fornita al mercato.

Inoltre, l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Snam, su proposta dell’Azionista CDP Reti S.p.A. (titolare del 31,038% del capitale sociale), pubblicata sul sito internet della Società in data 1 giugno 2020, ha nominato Nicola Bedin quale Amministratore (con la maggioranza del 97,21% del capitale sociale rappresentato in Assemblea) e Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società (con la maggioranza del 96,57% del capitale sociale rappresentato in Assemblea), in sostituzione di Luca Dal Fabbro, che aveva precedentemente rassegnato le proprie dimissioni con efficacia dalla data dell’Assemblea.

In sede di presentazione della propria candidatura, Nicola Bedin ha dichiarato di non essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge (artt. 147-ter, comma 4 e 148, comma 3, del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58) e dall’art. 3 del Codice di Autodisciplina delle società quotate (ed. luglio 2018). La verifica dei requisiti sarà effettuata dal Consiglio di Amministrazione secondo le disposizioni vigenti. Ilcurriculum vitae di Nicola Bedin – che, per quanto noto, non detiene azioni Snam – è a disposizione del pubblico sul sito internet della Società (www.snam.it – Sezione “Etica e Governance – Assemblee degli Azionisti”).

È stata deliberata, inoltre, l’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, previa revoca della deliberazione di autorizzazione all’acquisto di azioni proprie assunta dall’Assemblea Ordinaria degli Azionisti del 2 aprile 2019, per la parte rimasta ineseguita. In particolare, l’acquisto di azioni proprie, da effettuare in una o più occasioni tramite uno o più intermediari di primario livello incaricati dalla Società, è stato autorizzato dall’Assemblea per la durata massima di 18 mesi dalla data odierna, con un esborso massimo di 500 milioni di euro, e comunque sino al limite massimo di azioni in portafoglio pari al 6,50% del capitale sociale sottoscritto e liberato (avuto riguardo alle azioni proprie già possedute dalla Società). La delibera assembleare precisa inoltre i termini e le condizioni del prezzo per gli acquisti delle azioni proprie e prevede che il compimento di atti di disposizione possa essere realizzato in una o più volte, senza limiti di tempo e anche prima di aver esaurito gli acquisti, in relazione a tutte ovvero parte delle azioni proprie della Società acquistate in base alla medesima delibera, nonché di quelle già detenute.

L’Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Snam ha altresì assunto le seguenti deliberazioni:

·        ha approvato, con deliberazione vincolante, la prima sezione della “Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti 2020” di Snam, contenente l’illustrazione della politica della Società in materia di remunerazione dei componenti del Consiglio di Amministrazione, dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale, dei Dirigenti con responsabilità strategiche e dei componenti del Collegio Sindacale con riferimento all’esercizio 2020, nonché delle procedure utilizzate per l’adozione e l’attuazione della politica medesima;

·        ha espresso, con deliberazione non vincolante, voto favorevole sulla seconda sezione della “Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti 2020” di Snam, contenente l’indicazione dei compensi corrisposti ai componenti del Consiglio di Amministrazione, dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale, dei Dirigenti con responsabilità strategiche (per questi ultimi in forma aggregata) e dei componenti del Collegio Sindacale, nell’esercizio 2019 o ad esso relativi;

·        ha approvato il Piano di incentivazione azionaria di lungo termine 2020-2022, secondo le condizioni descritte nel Documento Informativo allegato alla relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione messa a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dalla legge, conferendo al Consiglio di Amministrazione, e per esso all’Amministratore Delegato, con espressa facoltà di sub-delega, ogni potere necessario per dare completa e integrale attuazione al Piano.

Assemblea Straordinaria

L’Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Snam ha approvato l’annullamento di n. 33.983.107 azioniproprie senza indicazione del valore nominale, mantenendo invariato l’ammontare del capitale sociale, e la conseguente modifica dell’art. 5.1 dello Statuto Sociale.

Share
Share