Omc, Monica Spada è la nuova presidente

Share

L’Assemblea dei Soci di Omc (Offshore Mediterranean Conference) – Assomineraria, Camera di Commercio e Roca – si è riunita a Ravenna per valutare l’attività futura alla luce delle conseguenze dell’emergenza Covid sulla programmazione degli eventi Rem 2020 e Omc 2021 previsti a Ravenna. Nel corso della riunione sono state gettate le basi per la prossima edizione di Omc 2021, con la nomina del nuovo presidente Monica Spada, Senior Vice President per le iniziative di Sviluppo Bio, Mobilità Sostenibile ed Economia Circolare in Eni.
“Sono certa – ha commentato Spada – che Omc 2021 avrà un ruolo determinante nell’area Mediterranea perché si parlerà delle sinergie ed alleanze tra le varie forme di energia indispensabili nel percorso verso la carbon neutrality e lo sviluppo di fonti energetiche sostenibili. Creare valore nel lungo termine, accelerare sulla transizione energetica come opportunità di crescita anche in un contesto sfavorevole come quello lasciatoci dall’emergenza sanitaria e dal crollo dei prezzi del petrolio- ha dello ancora Spada – sono certamente sfide importanti che coinvolgono l’industria energetica mondiale nel suo complesso”.

Share
Share