Unione europea-Giappone, firmato lʼaccordo di libero scambio

Share

Lʼ85% dei prodotti senza dazi. Juncker: “Protezionismo non protegge”. Tusk: “Con Tokyo la più grande intesa commerciale di sempre”

E’ stato siglato a Tokyo l’accordo di libero scambio tra Unione europea e Giappone, con lo sottoscrizione di diverse intese politiche su una serie di temi regionali e multilaterali. A firmare il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, e il premier giapponese Shinzo Abe. L’intesa tra le due aree permetterà all’85% dei prodotti agroalimentari Ue di entrare in Giappone senza dazi.

Juncker: “Il protezionismo non protegge” – “Con la firma dell’accordo di partenariato economico con il Giappone stiamo facendo una dichiarazione sul futuro del commercio libero ed equo. L’accordo mette equità e valori al centro. Non c’è protezione nel protezionismo e non c’è unità dove c’è l’unilateralismo”. Così in un tweet il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.

Tusk: “Con Tokyo il più grande accordo commercio di sempre” – “Con il più grande accordo di commercio bilaterale di sempre, oggi cementiamo l’amicizia giapponese-europea. Geograficamente, siamo distanti. Ma politicamente ed economicamente non potremmo essere più vicini. Con i valori condivisi della democrazia liberale, dei diritti umani e dello stato di diritto”. E’ il commento, via Twitter, del presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

Tgcom24

Share
Share