Mafia Roma: via i contenitori gialli

Share

Rifiuti:Marino, <a href=treat inaccettabile Roma sporca, cambio vertici Ama” width=”377″ height=”251″ />Tra pochi giorni nelle strade di Roma spariranno i 1.800 contenitori gialli dedicati alla raccolta differenziata di indumenti. Ama spa ha infatti disposto l’interruzione del servizio, revocando l’affidamento ai consorzi aggiudicatari Sol.Co e Bastiani che dovranno anche rimuovere i contenitori. L’Ama ha anche deciso che il servizio verrà internalizzato e nel 2016 sarà bandita una gara ad evidenza pubblica per l’acquisto di cassonetti da utilizzare per il conferimento dei rifiuti tessili.

Share
Share