Stm acquisisce Somos

Share

Stm ha acquisito la francese Somos, fondata nel 2018 e specializzata in amplificatori di potenza basati su silicio e in moduli front-end (Fem) di Radio Frequenza. Con l’operazione, spiega una nota, il gruppo “rafforza il proprio staff di specialisti, la proprietà intellettuale e le roadmap dei moduli front-end per i mercati Iot e 5G”. “Consumatori e industria si aspettano soluzioni di connettività migliore come qualità e più ampia. In Stm lavoriamo per offrire e rendere possibili soluzioni che rispondano a queste esigenze e a queste sfide. Le tecnologie per le infrastrutture cellulari IoT e 5G rappresentano un elemento chiave in questa prospettiva. Con questa acquisizione, confermiamo la nostra ambizione a svolgere un ruolo di primo piano nei FEM RF per dare forte impulso al mercato della connettività IoT, oltre a rafforzare la nostra roadmap di front-end RF per i mercati 5G”, ha detto Claude Dardanne, presidente del gruppo Microcontrollori e Circuiti Integrati Digitali di STMicroelectronics. “Con questa acquisizione e quelle recenti di BeSpoon per la tecnologia Uwb e di Riot Micro per i modem NB-IoT, ST è ora in grado di offrire ai suoi clienti soluzioni di connettività complete, che fanno leva sulla leadership delle soluzioni e dell’ecosistema STM32 sul mercato”.

Share
Share