Da Silva (Fao), 240 mln migranti in mondo

Share

+40% sul 2000. Martina, fame questione innanzitutto agricola

 

“Abbiamo avuto nel mondo 74 mln di rifugiati nel 2015, una diaspora di fame, violenza, paura e spaesamento. I numeri delle migrazioni vanno ancora oltre, arriviamo a 240 mln in tutto il mondo, con una crescita del 40% rispetto al 2000, mentre il numero degli sfollati interni nei propri paesi travalica i 740 milioni”. E’ quanto rileva il direttore generale della Fao, Josè Graziano Da Silva, nel discorso di apertura delle celebrazioni del World Food Day che si svolge alla Fao. “Si tratta di cifre senza precedenti – aggiunge Da Silva – i conflitti e il clima spiegano l’aumento della fame, con gli affamati arrivati a 815 milioni. Sempre più persone migrano perché non hanno altra possibilità, ecco perché abbiamo deciso di collegare questa giornata mondiale della fame all’agricoltura e allo sviluppo rurale“. “C’è un dato che vorrei ricordare – gli fa eco il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina – il 75% degli affamati vive in zone rurali. La fame è una questione innanzitutto agricola“.

Ansa.it

Share
Share