Per Giorgia Meloni esiste un “terrorismo su Covid per non fare votare”

Share

“Andiamo a votare, non abbiate paura. Questo terrorismo che si sta facendo sulla faccenda del Covid, secondo me per spaventare le persone perché non vadano a votare, non lo dovete prendere in considerazione”. A dirlo la leader di FdI, Giorgia Meloni, nel corso di un comizio elettorale, a Genova. “Chiaramente bisogna andare con tutti i dispositivi che conoscete – ha ricordato – le istituzioni garantiranno che si possa votare in sicurezza, ma non vi fate spaventare. Il Covid è stato usato fin troppo in maniera discrezionale dal governo”. Secondo Meloni, sulla questione Covid, “anche qui due pesi e due misure: quando noi facciamo le manifestazioni c’è il rischio Covid, il giorno dopo siamo degli irresponsabili e poi si assembrano alla festa dell’Unità e lì il Covid sembra che non arrivi. Quando c’era il lockdown – ha sottolineato Meloni – gli italiani chiusi dentro casa se uno usciva sulla spiaggia lo rincorrevano col drone, adesso che scappano gli immigrati clandestini positivi al Covid dai centri d’accoglienza i droni sono spariti. Abbiate coraggio, non abbiate paura, ma andate a votare”.

Share
Share