Abi, lentezza credito non dipende da noi

Share

Comitato esecutivo,facciamo impossibile ma serve chiarezza norme

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ABI.jpg

Il Comitato esecutivo dell’Abi, riunito oggi in videoconferenza, sottolinea “le difficoltà nelle quali le banche si trovano ad operare: le dichiarazioni di immediata disponibilità delle forme di anticipazione di liquidità non hanno tenuto infatti in conto degli adempimenti, non dipendenti dalle banche, non sempre ancora completati e che impediscono alle banche di attuare, fino ad ora, le misure di liquidità, che necessiterebbero di semplificazioni”. Lo si legge in una nota. “Le banche, per poter operare nel rispetto della legge, delle norme di vigilanza e della sana e prudente gestione che sempre devono rispettare anche nella fase dell’emergenza e dell’urgenza, hanno necessità di avere certezze giuridiche su strumenti e modalità operative” aggiunge e sottolinea che “le banche stanno facendo tutto quanto è possibile e talvolta l’impossibile per essere vicine alle famiglie, alle imprese, a tutte le persone e categorie sociali così duramente colpite dall’emergenza.






ANSA

Share
Share