Atalanta, quante espulsioni: è la squadra più cattiva d’Europa

Share

espulsione-atalantaCinque espulsioni nelle ultime 3 partite: l’Atalanta è sempre più sul trono dei cattivi. Stendardo e Grassi cacciati contro la Roma, prostate Migliaccio contro il Palermo, Cherubin e Kurtic domenica in casa del Chievo: il computo dei cartellini rossi dell’attuale campionato atalantino sale a quota 9. Nella speciale graduatoria, in Italia, i nerazzurri sono primi davanti al Genoa, secondo a quota 8, e all’Inter, terza a quota 5: le quarte in classifica (Empoli, Juventus, Milan, Roma e Sassuolo) hanno collezionato 3 cartellini rossi, un terzo di quelli dei bergamaschi, che contano anche 38 gialli. E il primato resiste anche in campo continentale, tenendo conto dei principali campionati europei (Liga, Premier League, Bundesliga e Ligue 1): dietro alle nove espulsioni dell’Atalanta ci sono sempre le 8 del Genoa, quindi le 7 del Tolosa e le 5 di Inter, Rayo Vallecano, Bordeaux, Nizza e Lorient. Tra l’altro, nelle 7 partite terminate in 10 o 9 uomini, la squadra di Reja ha vinto solo contro Roma e Palermo e ha perso quattro volte. All’Atalanta appartiene anche l’espulsione più veloce degli ultimi dieci anni in serie A: contro il Palermo, Migliaccio è stato cacciato dopo 32′ dal proprio ingresso in campo (il record assoluto appartiene a Giuseppe Lorenzo, 10 secondi in Parma-Bologna ’90-’91).

(La Gazzetta dello Sport)

Share
Share