Usa, taglio delle emissioni di CO2: altri stati pronti a seguire l’esempio della California

Share

A Washington potrebbero aggiungersi Minnesota, New Mexico, Colorado e Ohio. L’Agenzia per il controllo dell’inquinamento del Minnesota prevede di completare il processo di approvazione entro la fine del 2020

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è usa-taglio-emissioni-co2.jpg

Dopo lo Stato di Washington, che è diventato il 12esimo negli Usa ad adottare il piano della California per emissioni zero, anche Minnesota, New Mexico, Colorado e Ohio si preparano a seguirne l’esempio. L’Agenzia per il controllo dell’inquinamento del Minnesota prevede di completare il processo di approvazione entro la fine del 2020.

Ciò farebbe salire a 13 il numero di Stati che seguono le rigide regole della California sulla mobilità green invece che i più laschi standard introdotti dall’amministrazione Trump il mese scorso. Il numero potrebbe però crescere fino a 23, tanti quanti gli Stati che nell’autunno del 2019 hanno fatto causa per impedire all’amministrazione Trump di bloccare l’iniziativa green della California.

La governatrice del New Mexico Michelle Lujan Grisham ha dichiarato che il suo stato adotterà gli standard californiani entro la fine del 2020. Dal canto suo, John Putnam, direttore dei programmi ambientali presso il Dipartimento della sanità pubblica e dell’ambiente del Colorado, ha dichiarato: “in un momento in cui tutti in Colorado si stanno dando da fare per combattere la diffusione di una grave malattia respiratoria, sarebbe inaccettabile per noi consentire alle aziende di emettere più inquinanti nell’aria e nell’acqua.”

Una serie di progetti di legge volti a promuovere la mobilità elettrica e più rigidi standard ecologici per i trasporti sono stati presentati anche Ohio e sono ora in stand-by a causa della pandemia di coronavirus.

Repubblica

Share
Share