PILLOLE DI ECONOMIA

Share

Attese positive per i mercati finanziari del Vecchio Continente. Avio annuncia l’acquisizione di azioni proprie. Ugo e OfficinaMPS cambiano idea e optano per una collaborazione alle persone più fragili

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Europa.jpg

Eccellente rialzo per il settore sanitario, che si colloca in vetta a Piazza Affari, acquisendo un +3,75%. In fondo alla lista abbiamo il settore bancario con un -1,33%. La situazione si aggrava ulteriormente per lo Spread, che va diminuendo toccando i +197 punti, con il rendimento del BTP decennale pari all’1,63%. E’ attesa la partenza stabile per la Borsa di New York. Il future sull’S&P 500 è positivo, in armonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 8.434,75 punti.

Acquisti che proseguono a buon fine per Avio, azienda italiana aerospaziale attiva nel comparto dei lanciatori e della propulsione applicata a sistemi di lancio, missili e satelliti, che ha acquistato 2,000 azioni ordinarie (pari allo 0,0076% del capitale sociale) al prezzo unitario medio di 12,0526 euro, per un controvalore pari a 24.105,20 euro. Manovre realizzate a seguito dell’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea degli Azionisti. Il Gruppo internazionale, noto anche per il proprio coinvolgimento nell’ambito del programma spaziale Vega, detiene al momento 302.400 azioni proprie, paro all’1,1472% del capitale sociale.

La startup leader attiva nel sostegno di anziani e i disabili nei vari spostamenti e nelle differenti mansioni attraverso dei percorsi personalizzati, UGO, grazie alla partnership di OfficinaMPS, ha creato una collaborazione lineare tale da contribuire, attraverso idee innovative e all’avanguardia, all’assistenza e caregiving per gli anziani e disabili, offerta da UGO e ripensata proprio in virtù di questa delicata e complessa situazione di emergenza COVID-19. Progetto che sarà esteso alle città di Firenze e Siena, in Toscana. Ugo, con i suoi servizi costanti alla persona e con personale altamente formato, esperto e sempre attento a qualsiasi necessità, è una start up che fornisce un caregiving su richiesta quando nessun parente può prendersi cura della persona fragile in questione. Per prendere parte attivamente alla gestione dell’emergenza, UGO ha riorganizzato il suo servizio: gli operatori di UGO, si occuperanno anche di altri servizi, dal fare la spesa, al ritirare le ricette, passare in farmacia, pagare le bollette e compiere tutte quelle azioni che sarebbero meno sicure per persone più a rischio, rispettando le norme di sicurezza e prevenzione. Garantirà, a seguito della collaborazione con OfficinaMPS, servizi gratuiti alle prime 1200 persone che ne faranno richiesta.

Francesca Vidali, CEO di UGO, ha tenuto ad annunciare in una nota, quanto sia importante occuparsi della fragilità per renderla un limite superabile, con il giusto supporto.

Anche l’Amministratore Delegato di Banca Monte dei Paschi di SienaMarco Morelli, ha annunciato che questo contributo sarà concreto nel catalizzare il benessere cercando quanto possibile di porre sostegno per far fronte, non solo alla necessità di fare spesa, bensì far fronte ad un servizio più ampio ed esteso e che corrisponda realmente alle esigenze dei cittadini più fragili. Bisogni che la Banca, assisterà e affiancherà, con reali interventi economici già attivati a favore di privati e imprese.







Share
Share