Primo parto in diretta tablet a Genova

Share

E’ stato effettuato dall’equipe del dottor Claudio Gustavino, direttore di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale San Martino di Genova, il primo parto in diretta tablet in tempi di Covid-19. Grazie al progetto condiviso tra Unità Operativa Sistemi Informatici e Ufficio Stampa, attraverso il contributo di privati e aziende del territorio, che hanno messo a disposizione con donazioni dirette device, schede sim e cavalletti, Aldo Marubbio di Santo Stefano d’Aveto (Ge), ha potuto assistere al parto della compagna Laura, che ha messo al mondo la piccola Emilia, di 4 chili e 200 grammi. Aldo, non potendo assistere fisicamente al parto per le disposizioni di sicurezza emergenziali, lo ha seguito in diretta collegato dalla sua auto, parcheggiata all’esterno del Padiglione 2 del Policlinico. “La mamma ed Emilia sono entrambe in ottime condizioni di salute”, spiega l’ospedale. E a partire da oggi, tutti i padri che vorranno, potranno disporre di questo modo per “assistere” le compagne anche a distanza. Tutte e quattro le sale parto sono state attrezzate contablet e supporti, il personale della struttura è stato formato ad hoc e sono state circolarizzate procedure per la gestione, sterilizzazione e manutenzione dei device. 

Share
Share