Si mette male per il pc. Continuano a crollare le vendite dei computer

Share

Continua il declino delle vendite di computer nel mondo. Secondo i dati della società di analisi Gartner, sono scese dell’1,4% nel primo trimestre 2018, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. E’ il 14/o trimestre di calo consecutivo, iniziato nel 2012. Il maggior contributo al declino lo dà  la Cina, che segna un -5,7% e su cui incombe anche il tema dei dazi e della guerra commerciale con gli Usa. I tre produttori top sono HP, Lenovo e Dell, insieme raccolgono il 56,9% del mercato. Apple quarta col 6,9%.

Gartner in totale stima 61,7 milioni di dispositivi venduti nel periodo considerato. Secondo la società di ricerca, la principale responsabile della mancata crescita è stata l’Asia (-3,9), mentre le spedizioni negli Stati Uniti sono diminuite del 2,9%. Nell’area Emea (Europa, Medio Oriente e Africa), invece, la crescita ammonta all’1,7%. Parte del merito va al settore imprese. Mikako Kitagawa, analista di Gartner, ricorda che “nel secondo trimestre 2018 sono attesi nuovi modelli con processori Intel di nuova generazione”.

ANSA

Share
Share