Cdp: con Comune Torino per rilancio territorio

Share

La Cdp e il Comune di Torino hanno sottoscritto un protocollo di intesa che pone le basi per un impegno congiunto a sostegno del territorio metropolitano, per potenziare le infrastrutture locali, lo sviluppo del sistema urbano e il tessuto produttivo. L’impegno della Cassa coinvolge le risorse finanziarie del Comune, le infrastrutture, l’area immobiliare e le imprese del capoluogo piemontese. Nel dettaglio per quanto riguarda la Pa e le infrastrutture, Cdp valutera’ operazioni di gestione attiva del portafoglio dei debiti del Comune anche al fine di liberare risorse finanziarie a diretto beneficio della collettivita’ e dello sviluppo del territorio cui cui il gruppo ha gia’ partecipato attivamente nell’ultimo triennio. Nel campo delle infrastrutture, Cdp fornira’ servizi di advisory per rafforzare il sistema di trasporto pubblico locale e altre opere strategiche per il territorio. Per quanto riguarda il settore immobiliare, la collaborazione punta alla valorizzazione del patrimonio comunale e la rigenerazione urbana, con particolare attenzione al mantenimento dell’identita’ culturale della citta’. Infine sul fronte delle imprese l’impegno e’ quello di fornire supporto finanziario e assicurativo alle aziende dell’area di Torino e del suo territorio per i loro fabbisogni di ricerca, sviluppo, innovazione, crescita e internazionalizzazione.
“Per Cdp il territorio e’ fondamentale”, ha detto l’a.d. della Cassa, Fabrizio Palermo, nel corso della conferenza stampa di firma dell’accordo. “Cdp nasce a Torino e questo accordo per noi e’ importante, c’e’ un legame storico con la citta'”. Sull’argomento e’ intervenuto anche il sindaco di Torino, Chiara Appendino, spiegando che si tratta “di un ulteriore passo in avanti per lo sviluppo del territorio. Cdp e’ un attore invisibile ma protagonista della crescita del paese”.

 

 

 

Share
Share