Petrolio, calano le quotazioni sui mercati asiatici

Share

Quotazioni del petrolio in calo sui mercati asiatici, dopo la chiusura in ribasso venerdì, a seguito della ripresa della produzione di petrolio e gas in Norvegia, al termine di uno sciopero di dieci giorni dei lavoratori, che aveva fatto rialzare i prezzi. Sui circuiti elettronici, il Wti cede lo 0,79% attestandosi a 40,28 dollari al barile; anche il Brent perde lo 0,79% e arriva a 42,51 dollari al barile. 

Share
Share