Nasce Facebook Financial, la nuova divisione dedicata ai pagamenti

Share
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è david-marcus.jpg
David Marcus, Payment Initiatives guide of Facebook Financial

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online. La Rai “promossa” dal suo pubblico. «Il pubblico riconosce alla Rai la capacità di fare un prodotto adeguato, con una qualità che percepisce in maniera positiva. La fiction, l’intrattenimento e i programmi per bambini trovano un riscontro particolarmente favorevole. Sull’immagine del brand, sulla corporate reputation, che pure è positiva, bisogna invece migliorare e lavorare ancora».


La sintesi è di Maurizio Rastrello, responsabile della struttura Bilancio sociale della Rai, che illustra il documento approvato dall’Assemblea lo scorso 26 giugno. Il futuro degli influencer. Il Teatro alla Scala sta pensando di ingaggiare una influencer digitale (l’avatar digitale @lilmiquela) per sponsorizzare la prima e il programma della prossima stagione. «Il fatto che il primo teatro lirico del mondo valuti la presenza di una influencer, digitale o meno, come una leva di comunicazione da perseguire, vi dà la misura del valore raggiunto da questa professione, solo relativamente nuova ma sempre molto snobbata dall’intellighenzia» scrive il Foglio.

«Immuni è stata scaricata da 4,6 milioni di italiani: così non basta». A due mesi dal lancio dell’app di contact tracing italiana, gli ideatori lanciano l’appello: «Il numero di download è insufficiente, per far sì che sia efficace devono usarla molte più persone». Secondo la ministra dell’Innovazione Paola Pisano, nonostante i download ancora molto limitati, l’app ha già contribuito a individuare e contenere sul nascere due focolai. «Nei giorni scorsi, 63 persone sono state trovate positive e avevano l’app installata, questo ha permesso di inviare notifiche a più di 100 persone» ha detto in un’intervista.

Usa, Biden sceglie la sua VP e ingaggia le big tech. Dopo mesi di attesa, ieri Joe Biden ha sciolto le sue ultime riserve: la sua running mate sarà Kamala Harris, senatrice della California e prima donna non bianca a correre per la vicepresidenza. Intanto, un articolo del New York Times racconta la campagna acquisti fatta dal Team Biden. Il candidato alla presidenza, nonostante alcune posizioni critiche nei confronti delle big tech e di Facebook (accusato di non fare abbastanza per combattere la disinformazione), ha ingaggiato molti professionisti che hanno lavorato in Silicon Valley e per colossi tecnologici come Apple, Amazon, Google e la stessa Facebook.

Facebook, nasce la divisione Financial. Il social ha annunciato la creazione di una nuova unità dedicata ai servizi finanziari e volta ad armonizzare i sistemi di pagamento sulle sue piattaforme. Il gruppo si chiama Facebook Financial, sarà guidato da David Marcus, ex presidente di PayPal, e si occuperà di tutti gli strumenti relativi ai pagamenti che la compagnia sta sviluppando, come WhatsApp Payments, Facebook Payments e Novi, il portafoglio digitale pensato per Libra.

Airbnb vuole sbarcare a Wall Street. La società americana di home sharing sta per presentare la documentazione per lo sbarco in Borsa. A darne comunicazione è il Wall Street Journal secondo il quale la piattaforma prevede di depositare i documenti per l’Ipo entro fine agosto, per una potenziale quotazione prima della fine dell’anno.


Primaonline.it

Share
Share